Litigi all'Arcella, due episodi in poche ore: coinvolte una coppia e un'intera famiglia

La polizia è dovuta intervenire lunedì pomeriggio prima in via Tiziano Aspetti e poi in largo Debussy dopo che alcuni vicini di casa avevano allertato le forze dell'ordine

Pomeriggio movimentato quello di lunedì nel quartiere Arcella con due litigi familiari senza gravi conseguenze e cinque persone accompagnate in questura.

Il diverbio

Alle 15.45 un uomo e una donna hanno litigato violentemente in via Tiziano Aspetti attirando l'attenzione dei passanti, che hanno chiamato la polizia. All'arrivo degli agenti è stato individuato il compagno, che si trovava ancora in strada e che ha raccontato di aver avuto un semplice diverbio con la fidanzata. Anche la donna, rintracciata nelle vicinanze, ha confermato che si era trattato di una lite ormai placata. L'uomo è stato comunque accompagnato in questura per accertamenti perchè senza documenti: dopo il controllo delle impronte digitali è stato identificato in M.A., 48enne di nazionalità moldava, e rilasciato.

Sette coinvolti

il secondo intervento delle volanti è avvenuto verso le 20, quando in largo Debussy alcuni condomini hanno segnalato una lite nell'appartamento di una famiglia di origine nigeriana. Quando i poliziotti si sono presentati alla porta di casa hanno scoperto che si trattava solo di un futile diverbio, amplificato dal tono di voce molto alto usato dalle persone interessate. -In tutto sono stati coinvolti sette adulti e un minorenne. I presenti sono stati controllati e i quattro privi di documenti sono stati portati in questura per l'identificazione. Ai tre uomini e alla donna sono state prese le impronte digitali che hanno accertato non vi fossero precedenti specifici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live: il primo morto in Italia di Coronavirus è un padovano, Adriano Trevisan di 77 anni

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

Torna su
PadovaOggi è in caricamento