Lotta al “tarocco”: sequestrati 7.000 capi falsi di marchi di lusso

La maxi-operazione è stata condotta dalla guardia di finanza di Cittadella: alcuni capi sono stati poi donati a organizzazioni di beneficenza

Maxi-operazione contro il “tarocco”: la guardia di finanza di Cittadella ha sequestrato 7.000 capi falsi di marchi del lusso.

Il sequestro

I capi sequestrati sono dei marchi più famosi e richiesti: tra loro Gucci, Lacoste, Louis Vuitton, Moncler e Colmar. Tutto ha avuto inizio con un'indagine di natura fiscale (riguardante anche alcuni cittadini senegalesi) che ha portato i militari fino a Roma e a Napoli. Ed è proprio nel capoluogo campano che è stato trovato un laboratorio che produceva i capi falsi, i quali venivano poi inviati prima nella capitale e quindi nel Padovano, dove veniva a sua volta rivenduta prevalentemente da senegalesi. Molti dei prodotti sequestrati sono poi stati donati ad alcune organizzazioni di beneficenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento