L'economista padovano Luigi Zingales è tra i vincitori del premio Hicks-Tinbergen

Il docente di finanza e imprenditoria si è classificato con Paola Sapienza e Luigi Guiso al primo posto del prestigioso riconoscimento con lo studio “Long-term Persistence”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

La European Economic Association (Eea) ha nominato Luigi Zingales, professore di finanza e imprenditoria alla Booth School of Business dell’università di Chicago, vincitore del 2018 HicksTinbergen Award.

I vincitori

Zingales, insieme a Paola Sapienza della Kellogg School of Management della Northwestern University e a Luigi Guiso dell’Einaudi Institute for Economics and Finance, ha ricevuto il riconoscimento per lo studio “Long-term Persistence” pubblicato sul Journal of European Economics Association (Jeea).

Il progetto vincente

Lo studio, uno tra i primi a stabilire il legame tra modalità di governo storiche e l’attuale “capitale civico”, definito come rapporto di fiducia, mette a confronto varie esperienze di capitale civico in diverse città italiane al giorno d’oggi e le collega con esperienze di autogoverno nel Medioevo. Una delle conclusioni principali è che il maggior grado di autogoverno che vigeva secoli fa ha probabilmente contribuito all’alta dotazione di capitale civico dei nostri giorni. Inoltre, lo studio sostiene che una delle forze che costituiscono la base di questa continuità è il grado di autogoverno che ha dato forma agli atteggiamenti e alle preferenze dei cittadini, misurati in sondaggi di “autoefficacia”.

Il premio

Istituito nel 1991 e assegnato ogni due anni, il premio Hicks-Tinbergen riconosce gli autori di uno studio di eccellenza pubblicato nel Jeea. Il premio verrà conferito ad agosto a Colonia, in Germania, nel corso della conferenza annuale dell’Eea.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento