Sta male :"Portami in ospedale" Muore ancora prima di arrivarci

Vittima una 80enne, residente in via Melette a Padova. Martedì mattina l'anziana ha accusato un grave malessere, che l'ha stroncata prima di riuscire a raggiungere con il marito il vicino pronto soccorso

Sorpresa da un improvviso malore, un'anziana non ha fatto in tempo a chiedere aiuto al marito che è spirata prima di riuscire a raggiungere il pronto soccorso.

PROBABILE INFARTO. Vittima Luciana De Lorenzi, 80 anni, residente in via Melette a Padova. La donna si è sentita male intorno alle 10 di martedì, ha allertato il coniuge dicendogli che era il caso di correre all'ospedale. Poco dopo è però collassata a terra e al marito che si era attivato per trasportarla al vicino nosocomio non è rimasto che chiamare il 118. I sanitari del Suem giunti sul posto non hanno potuto che constatare il decesso per cause naturali dell'anziana, probabilmente colpita da un infarto. Sul posto è intervenuta anche una volante della polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

  • Live: il primo morto in Italia di Coronavirus è un padovano, Adriano Trevisan di 78 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento