Ordina una bibita e stramazza al suolo: anziano turista stroncato da malore al bar

Tragedia mercoledì mattina nel centro di Abano Terme dove un ottantenne straniero è stato vittima di un malore fatale. Si trovava nella cittadina insieme alla moglie per una vacanza

I carabinieri sul luogo del decesso

Notizia in aggiornamento

É uscito dall'hotel per una passeggiata, facendo tappa al City Bar di via Pietro d'Abano. Ha ordinato una bibita e pochi secondi dopo lo hanno trovato accasciato sulla sedia. Inutile ogni tentativo di salvarlo: per l'84enne Iosef Huber non c'è stato nulla da fare.

Il malore

Ad accorgersi dell'uomo in difficoltà e tentare i primi soccorsi è stata una delle cameriere del locale all'angolo con via Marzia. Nella tarda mattinata di mercoledì l'uomo, residente nella zona di Zurigo, è arrivato al bar. Si è seduto nel plateatico esterno e ha ordinato una bibita. Pochi minuti dopo quando la cameriera è uscita per portargliela, l'ha trovato riverso. Lo ha scosso ma l'anziano non dava alcun segno di vita.

I tentativi di rianimazione

Fortuna ha voluto che a pochi metri fossero in servizio una pattuglia dei carabinieri e un'ambulanza che si sono precipitati tentanto per diversi minuti le manovre di rianimazione. Il medico ha però dovuto dichiararne il decesso. La moglie è stata avvisata dai militari che hanno informato l'autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La morte

La salma, una volta ricomposta, è stata affidata ai familiari. Nessun dubbio dunque sul fatto che lo svizzero sia stato colto da un malore che ne ha causato il decesso per cause naturali. Sono in corso ulteriori accertamenti per capire se l'uomo fosse affetto da patologie pregresse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Coronavirus, Zaia: «Si tornerà alla normalità, ma gradualmente. Non abbassiamo la guardia»

  • Pm10 alle stelle negli ultimi tre giorni a Padova e provincia: ecco le motivazioni

  • Rientra e trova la compagna esanime: stroncata in casa da un malore fatale

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento