Nubifragio su Padova: strade allagate, alberi caduti, danni agli edifici storici

Un temporale fortissimo si è abbattuto alle 17 su tutta la provincia con vento e grandine. Un centinaio le strade occupate da alberi e che devono essere pulite

Un temporale violentissimo ha colpito la città di Padova nel pomeriggio di sabato 21 luglio. Più di 150 gli interventi dei vigili del fuoco, una cinquantina sono in attesa di essere effettuati. Sono un centinaio le strade occupate da alberi caduti a causa del vento fortissimo. Vertice a Palazzo Moroni con Lorenzoni e Gallani raggiunti anche dal sindaco Sergio Giordani e dall'assessore Andrea Micalizzi, che hanno interrotto il week end di vacanze per rientrare subito in città. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Lorenzoni e Gallani: "Priorità alla pulizia delle strade"

Il vice sindaco Arturo Lorenzoni e l'assessora all'ambiente Chiara Gallani si sono immediatamente recati in diversi luoghi della città per accertarsi della situazione. Al vice sindaco chiediamo subito un primo bilancio, anche se ci rendiamo conto quanto sia prematuro: "Una tempesta violenta, basti pensare che il vento ha sradicato alberi in tutta la città e nelle zone limitrofe, disrutto le finestre del Bo, ribaltato cassonetti". I tempi di reazione come sono stati? "Stanno intervenendo tutte le squadre: vigili del fuoco, polizia. Tutti stanno facendo in modo di dare una mano ai cittadini. Hanno risposto immediatamente a tantissime chiamate ma è stata una situazione davvero eccezionale". Per fortuna sembra che nessuno si sia fatto male: "Non abbiamo notizie di feriti e spero che questo sia confermato. Sono subito andato con l'assessore Gallani in Università, in Prato della Valle e in piazza Capitaniato. Sta arrivando anche il sindaco Giordani con il quale continueremo la perlustrazione per seguire passo dopo passo gli interventi. Si sta ripristinando la normalità, la reazione è stata immediata. Purtroppo molti privati hanno avuto danni importanti. Piante cadute nei giardini, allagamenti". Cosa possiamo dire in più ai cittadini, cosa si può fare per dare una mano? "Una raccomandazione, se si vuol aiutare, puliamo i tombini che ci troviamo davanti casa. Un gesto che aiuta tutti". 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

All'assessora all'ambiente chiediamo invece, nello specifico, di alcuni interventi: "Stiamo liberando l'entrata di Chiesanuova per corso Australia e via raggio di Sole. La priorità è data alle strade. Stiamo anche lavorando per far aspirare l'acqua perché ci sono molti allagamenti. Bisogna poi in alcuni casi ripristinare la rete elettriche, dove ci sono problemi. La situazione è grave perché è stato un nubifragio molto importante, di portata enorme. Gli alberi caduti sono stati numerosi, questo ci da l'idea della forza che aveva il vento".

Micalizzi: "30 ml di acqua in venti minuti, come un pugno"

Contattato l'assessore Andrea Micalizzi, ci aggiorna su quanto accaduto: "Disastro generale. 30 ml di acqua in venti minuti, è come un pugno che ti stende. Le raffiche di vento tiravano oltre i sessanta km orari. Sto raccogliendo informazioni. Una potente secchiata d'acqua, la cosa più problematica sarà far fronte ai danni provocati dagli alberi. Ci sono molto detriti in giro, si tappano quindi i sistemi di scolo e i tombini. Gli intasamenti poi non aiutano il defluire dell'acqua. Un evento eccezionale e violento". Sono un centinaio le strade occupate da alberi e che devono essere pulite, ma è ancora presto per fare un bilancio definitivo. 

Il centro

Acqua ovunque. E vento, tanto vento anche in centro. Anche in piazza Capitaniato è caduto un albero. Nelle piazze del mercato danni ai banchi di diversi commercianti. Danneggiate anche alcune finestre del Bo, i vetri rotti sono caduti in strada. La polizia ha così provveduto a transennare l'area. Interventi dei vigili del fuoco in diverse zone della città. In via Cavalletto e in via Configliachi alberi sono caduti in mezzo alla strada. Anche in via Piave un episodio simile. Tra le chiamate ai vigili anche quella di alcune persone rimaste bloccate in ascensore. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allagamenti e danni in tutta la provincia 

Segnalati allagamenti in via Cave e a Brusegana, dove sono caduti anche lì, degli alberi. Alla fine di via Guido Reni, alberi rotti in mezzo alla strada anche se il traffico non si è bloccato completamente. Discorso diverso per i tram, che hanno interrotto le corse e la gente è stata fatta scendere. Allagamenti anche ad Albignasego e Sant'Agostino. Anche in via Crivelli, laterale di via Buonarroti all'Arcella, ci sono diversi garage sott'acqua. Problemi anche per alcuni negozi, sia in centro che in periferia.

I colli

Il forte maltempo ha creato forti danni tra Rubano e Saccolongo. Segnalato anche un principio d'incendio in un condominio a Ponte San Nicolo' e un altro albero caduto in via dei Colli. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tamponato dall'amico dopo la frenata improvvisa: motociclista di Este muore in Cadore

  • Cronaca

    Spaccata in Galleria Borromeo, la sesta in due mesi. Il titolare: "Cosa devo fare per difendermi, armarmi?"

  • Cronaca

    West Nile, non solo Cadoneghe: quattro nuovi casi registrati a Ferragosto nel Padovano

  • Cronaca

    Doppia rapina violenta con passamontagna e piede di porco: vittime minacciate e malmenate

I più letti della settimana

  • Anna Fasol è stata ritrovata a Roma: si chiude il caso della mamma di Cittadella scomparsa nel nulla

  • L'ingegner Maiorana, Università di Padova: “Molto plausibilmente il crollo è avvenuto a livello della pila centrale"

  • Una boccata d'ossigeno: la Regione Veneto 'sblocca' quasi 32 milioni di euro

  • Dramma nel fiume Brenta: muore annegato un giovane, un altro è ricoverato in ospedale

  • Tragedia nella notte: muore 16enne trafitto da un vetro che gli ha reciso l'arteria femorale

  • Lite per la tinta tra parrucchiera e cliente insoddisfatta che non vuole pagare: "Minaccia di radermi a zero!"

Torna su
PadovaOggi è in caricamento