Maltempo, danni a Montagnana: crollano al suolo i merli della cinta muraria, alberi sradicati

La furia del vento ha fatto precipitare uno dei merli guelfi che ornano la parte superiore della cinta muraria. Numerosi gli alberi sradicati

Le mura di Montagnana dopo l’ondata di maltempo (foto del sindaco Loredana Borghesan)

Danni a Montagnana a causa del forte vento che nel pomeriggio di venerdì 2 agosto ha sferzato la Bassa Padovana: un merlo guelfo della cinta muraria si è frantumato al suolo.

I danni

Il merlo guelfo è precipitato dalla parte superiore di Porta Padova rompendosi in mille pezzi. Numerosi gli alberi letteralmente sradicati dalla furia del vento, con strade bloccate e allagate e alcune vie tuttora prive di energia elettrica.

(Notizia in aggiornamento)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Dormiva in un camper a Monselice una ricercata su cui pendeva una condanna a 10 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento