Maltempo, danni a Montagnana: crollano al suolo i merli della cinta muraria, alberi sradicati

La furia del vento ha fatto precipitare uno dei merli guelfi che ornano la parte superiore della cinta muraria. Numerosi gli alberi sradicati

Le mura di Montagnana dopo l’ondata di maltempo (foto del sindaco Loredana Borghesan)

Danni a Montagnana a causa del forte vento che nel pomeriggio di venerdì 2 agosto ha sferzato la Bassa Padovana: un merlo guelfo della cinta muraria si è frantumato al suolo.

I danni

Il merlo guelfo è precipitato dalla parte superiore di Porta Padova rompendosi in mille pezzi. Numerosi gli alberi letteralmente sradicati dalla furia del vento, con strade bloccate e allagate e alcune vie tuttora prive di energia elettrica.

(Notizia in aggiornamento)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento