Maltempo, danni a Montagnana: crollano al suolo i merli della cinta muraria, alberi sradicati

La furia del vento ha fatto precipitare uno dei merli guelfi che ornano la parte superiore della cinta muraria. Numerosi gli alberi sradicati

Le mura di Montagnana dopo l’ondata di maltempo (foto del sindaco Loredana Borghesan)

Danni a Montagnana a causa del forte vento che nel pomeriggio di venerdì 2 agosto ha sferzato la Bassa Padovana: un merlo guelfo della cinta muraria si è frantumato al suolo.

I danni

Il merlo guelfo è precipitato dalla parte superiore di Porta Padova rompendosi in mille pezzi. Numerosi gli alberi letteralmente sradicati dalla furia del vento, con strade bloccate e allagate e alcune vie tuttora prive di energia elettrica.

(Notizia in aggiornamento)

Potrebbe interessarti

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Fine mese all'insegna dei cantieri: strade chiuse fino a due mesi tra il centro e i quartieri

I più letti della settimana

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Si schiantano con l'auto contro un platano: passeggera elitrasportata in ospedale, è grave

  • Pauroso schianto tra due auto, feriti i conducenti. Interviene l'elisoccorso, strada chiusa

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

  • Litigio tra pazienti allo studio medico: costole rotte e denunce per due pensionati

Torna su
PadovaOggi è in caricamento