Massacra di botte la madre dei suoi figli: ora non può avvicinarsi né tornare a casa

Una donna romena è stata vittima della furia del convivente che l'ha mandata all'ospedale piena di lividi. Denunciato dai carabinieri, ha ricevuto il divieto di avvicinamento

Dalle minacce al pestaggio il passo è stato breve per un uomo che ha sfogato la propria rabbia contro la compagna e madre dei suoi figli. Ora, denunciato, non può avvicinarla.

Il calvario

Pare fosse la prima volta che tra le mura domestiche si consumava una simile violenza, ma ciò non rende meno grave il comportamento del 42enne romeno denunciato giovedì dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Padova. Il provvedimento è arrivato dopo una serie di indagini partite dal ricovero in ospedale della convivente connazionale. Prima di Natale la donna si è presentata al pronto soccorso cittadino coperta di lividi ed ecchimosi. Agli infermieri ha confessato di essere stata brutalmente picchiata dal compagno e i sanitari l'hanno convinta a rivolgersi ai carabinieri.

I provvedimenti

Dimessa con una prognosi di 15 giorni la vittima ha confessato gli abusi, di cui le percosse erano solo l'estrema conseguenza. Oltre ad averla picchiata l'uomo l'ha anche insultata e pesantemente minacciata. Fortunatamente in quel momento non erano presenti i figli piccoli della coppia ma il giudice, informato dei fatti, ha comunque adottato una linea dura. F.F. deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni, oltre ad avere il divieto di avvicinarsi all'abitazione e ai luoghi frequentati dalla compagna che sta lentamente crecando di recuperare la sua quotidianità.

Potrebbe interessarti

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

I più letti della settimana

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Pompa l'acqua per annaffiare il prato, donna muore folgorata nel giardino di casa

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento