Profughi e precari, sit-in davanti alla prefettura per casa e reddito

Circa cento persone hanno preso parte alla manifestazione organizzata da Adl Cobas, BiosLab, Rifondazione Comunista e Razzismo Stop in piazza Antenore a Padova. Tra i presenti, anche un gruppo di immigrati

La manifestazione davanti alla prefettura (foto Twitter @bios_lab)

Presidio, sabato mattina, in piazza Antenore, davanti alla sede della prefettura di Padova. Circa cento persone hanno preso parte al sit-in organizzato da Adl Cobas, BiosLab, Rifondazione Comunista e Razzismo Stop, per il reddito di cittadinanza e il diritto alla casa universali. Tra i presenti, anche un gruppo di immigrati.

REDDITO E DIRITTO ALLA CASA. In prefettura è stata accolta dal capo-gabinetto una delegazione di attivisti, che hanno avuto modo di spiegare le ragioni della protesta e le richieste dei manifestanti, ovvero una mitigazione delle procedure di sfratto e sostegno ai profughi e ai cittadini in difficoltà economiche. La manifestazione si è svolta in maniera pacifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Fuggi fuggi all'Ikea: scatta l'allarme antincendio, negozio evacuato a tempo di record

  • Badante ubriaca colpisce a calci e pugni una 90enne: il vicino sente le grida e dà l'allarme

  • Infortunio sul lavoro da Pittarello: muore dopo tre giorni l'operaio travolto dal tir

Torna su
PadovaOggi è in caricamento