Messaggero di Sant'Antonio, il vescovo Cipolla: «Spero che si trovi presto una soluzione»

Il vescovo di Padova dice la sua sul licenziamento dei redattori: «La vicenda mi rammarica e mi interroga, e la nostra Diocesi, pur estranea ai fatti, si sente coinvolta e segue con attenzione la situazione»

Il vescovo di Padova, don Claudio Cipolla

È esploso all'improvviso. Ed è ormai sulla bocca di tutti: stiamo parlando del caso dei licenziamenti di massa dei giornalisti del "Messaggero di Sant'Antonio", a cui anche il vescovo di Padova Claudio Cipolla ha espresso la propria vicinanza.

Le parole del vescovo Cipolla

Queste le parole del vescovo di Padova: «La vicenda che sta interessando il “Messaggero” mi rammarica e mi interroga. La nostra Diocesi, pur estranea ai fatti, si sente coinvolta e segue con attenzione la situazione. Siamo consapevoli che l’editoria cattolica - che rappresenta un importante veicolo di trasmissione di valori e cultura - versa, non da oggi, in grandi difficoltà, e guardiamo con dispiacere e preoccupazione a tutti gli effetti negativi, in particolare sulle persone, che questa crisi comporta. Pertanto esprimo la mia vicinanza ai giornalisti delle redazioni delle riviste "Messaggero di sant’Antonio" e "Messaggero dei ragazzi", travolti dall’annuncio dell’imminente licenziamento. Sono a conoscenza della fedeltà profusa nel loro lavoro, comprendo il loro sconcerto per la notizia che giunge inaspettata e che pare, inoltre, non lasciare margini di trattativa. Mi faccio vicino alle loro famiglie. Auspico che si trovi presto una soluzione per ciascuno degli interessati perché non vadano disperse la dignità dei lavoratori e la loro professionalità. Pur conscio di non avere grandi possibilità concrete, sono disponibile a favorire ogni atto che possa andare in questa direzione. Anche in questa vicenda, possano i nostri occhi scorgere le esigenze del presente e le sue insite risorse, abbiano le nostre braccia la forza di accogliere ogni dolore e ridare vigore, riescano i nostri cuori a osare scelte solidali e coraggiose».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Schianto in moto: ricoverato in gravi condizioni Fausto Dorio, sindaco di Villafranca

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Donna falciata in strada davanti al Cnr: centrata da un’auto è gravissima

  • Rapina al bar: titolare legato e minacciato dai banditi armati dopo la chiusura

Torna su
PadovaOggi è in caricamento