Meteo, stato di attenzione in Veneto per criticità idraulica e idrogeologica

Dichiarata dal Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile riguardo ai bacini Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone e Basso Brenta-Bacchiglione: previsto tempo variabile nelle prossime ore con peggioramento in vista per giovedì 2e e venerdì 26 aprile

Stato di attenzione per criticità idraulica e idrogeologica (FOTO DI ARCHIVIO)

Prosegue la fase di tempo perturbato in Veneto. E in particolare riferimento alla situazione idraulica riscontrata sul territorio regionale, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha dichiarato lo stato di attenzione in alcuni bacini idrografici del territorio.

Stato di attenzione

Dalle ore 14 di mercoledì 24 aprile alle ore 14 di giovedì 25 aprile è dichiarato lo stato di attenzione per criticità idraulica sulla rete principale riguardo ai bacini Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone e Basso Brenta-Bacchiglione. Lo stato di attenzione per criticità idrogeologica è dichiarato riguardo ai bacini Piave-Pedemontano e Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone.

Le previsioni del tempo

Le previsioni per le prossime ore indicano tempo variabile/instabile con nuvolosità alternata a qualche parziale schiarita; possibili precipitazioni sparse, più probabili e diffuse sulle zone montane e sulla pianura settentrionale con fenomeni in attenuazione a partire da ovest specie verso sera; probabili fenomeni a carattere di rovescio o temporale. Giovedì 25 aprile dalle ore centrali probabilità in contenuto aumento di piovaschi/rovesci/temporali sulle zone montane e sulla pianura centro-settentrionale e occidentale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Veneto Strade: «In Corso Australia danno più grave del previsto»

  • Incidenti stradali

    «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Cronaca

    Giovane operaia ubriaca al volante: ritirata la patente e sequestrato il veicolo

  • Economia

    Coldiretti: maltempo, perso tutto il raccolto di fieno nei prati dell'Alta Padovana

I più letti della settimana

  • «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Dramma della solitudine: giovane stroncata in casa, era morta da giorni

  • Blitz in azienda, quasi metà degli operai sono irregolari. Pesanti sanzioni in arrivo

  • Pauroso frontale a Rubano: donna di 84 anni muore nello schianto

  • Scuolabus si ribalta: undici bambini feriti. Catturato l'autista in fuga, aveva bevuto

  • Il finocchio: le sue proprietà, le controindicazioni e gli usi in cucina

Torna su
PadovaOggi è in caricamento