Pretende di dormire in ospedale: minaccia i sanitari con un taglierino puntato

Ha puntato l'arma addosso al personale del pronto soccorso che rifiutava di cederle un letto per passare la notte. Per calmarla è stato necessario l'intervento dei carabinieri

Una domenica ad alta tensione nel padovano. Dopo l'aggressione a colpi di pistola giocattolo alla sagra del folpo, anche all'ospedale Sant'Antonio ci sono stati attimi di panico.

L'irruzione

Attorno all'1 della notte tra domenica e lunedì una padovana di 44 anni si è presentata al pronto soccorso dell'ospedale di via Facciolati. Senza fissa dimora, pretendeva di essere ospitata per la notte. I sanitari l'hanno invitata ad allontanarsi, non avendo alcun titolo per potersi fermare lì. Irremovibile, la donna era intenzionata a ottenere un letto e non ha esitato ad estrarre un taglierino puntandolo addosso agli infermieri.

L'allarme

Terrorizzati, hanno chiamato i carabinieri mentre la 44enne continuava a minacciarli. Solo l'arrivo dei militari ha contribuito a calmarla e, una volta disarmata e rientrata l'emergenza, la donna è stata denunciata per minacce e porto abusivo di oggetti atti a offendere. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Un vero regalo di Natale: musei gratis per un mese per padovani e studenti universitari

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

Torna su
PadovaOggi è in caricamento