Lettera minatoria al sindaco di Polverara: "Non saranno questi delinquenti a fermarci"

Una missiva anonima contenente minacce è stata recapitata al primo cittadino del comune padovano Alice Bulgarello. Ferma condanna e piena solidarietà dall'Anci Veneto

Anci Veneto condanna con fermezza le minacce rivolte ad Alice Bulgarello, sindaco di Polverara, e dichiara solidarietà al primo cittadino, destinatario di un'anonima missiva intimidatoria.

MINACCE AL SINDACO. "Condanna totale per questo vergognoso atto di minaccia - dichiara la presidente di Anci Veneto Maria Rosa Pavanello - un amministratore che svolge i suoi doveri pubblici non deve essere vittima di alcun tipo di avvertimento minaccioso. Piena vicinanza, quindi, a questa donna primo cittadino, che ritengo un esempio di integrità, coraggio e rispetto verso il suo ruolo e i cittadini. Ritengo, infine, assolutamente allarmante e grave il susseguirsi, in questo ultimo periodo, di casi d’intimidazione nei confronti di sindaci che vengono minacciati solo perché adempiono correttamente al loro compito". 

LA VICENDA GIUDIZIARIA. La lettera recapitata al sindaco di Polverara, in una busta dell'Ulss, ha a che fare, a quanto pare, con la vicenda giudiziaria che vede gli ex primi cittadini del Comune, Olindo Bertipaglia e Sabrina Rampin, sotto accusa per opere che sarebbero state commissionate dalla precedente amministrazione e regolarmente pagate, ma mai portate a termine. "Le persone che non hanno il coraggio di firmarsi e che fanno gesti di questo tipo sono dei vigliacchi - ha dichiarato Bulgarello - e non saranno certo questi delinquenti a fermarci".
 

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

  • Dall'assegno pre-natale agli asili nido gratis: nuova legge quadro per le famiglie in Veneto

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento