Ubriaco si denuda e minaccia i passanti in piazza dei Signori aggredendo i carabinieri

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai militari di Noventa Padovana: con un coltellino urlava di tutto e spintonava chi ancora popolava la pizza

Era ubriaco spolpo, ha molestato i passanti che ancora, nonostante l'ora, stavano trascorrendo la serata in piazza dei Signori, poi all'arrivo dei carabinieri li ha aggrediti fino a quando non è stato neutralizzato e arrestato.

Coltellino e minacce

A finire nei guai G.P., classe 1971, nativo di Piove di Sacco ma residente a Padova e volto noto alle forze dell'ordine, che verso le 3 di mattina, dopo aver bevuto tutta la sera, ha cominciato a insultare e spintonare i passanti, minacciandoli con un coltellino. Non pago, si è anche denudato, mostrando le parti intime. Un giovane ha allertato le forze dell'ordine: in piazza è intervenuta la pattuglia di Noventa Padovana che è stata a sua volta aggredita. L'uomo si è scagliato contro i militari con calci e pugni ma è stato subito bloccato e ammanettato. Una volta in caserma è andato di nuovo in escandescenza fino a quando i fumi dell'alcol non sono passati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

Torna su
PadovaOggi è in caricamento