La moglie di David Di Natale: "Dell'incidente alle Acciaierie ho saputo dalla stampa. Si salverà ma è un calvario"

“Di Natale - spiega l'avvocato Galiano - è dipendente di Hymec s.p.a. , una ditta esterna che fornisce manodopera alle Acciaierie Venete. Né una e neppure l’altra azienda si è fatta viva con la famiglia"

Abbiamo contattato l’avvocato Gabriella Galiano che con il suo collega Avv. Paolo Dalla Vecchia stanno seguendo la vicenda di David Di Natale, uno dei quattro operai rimasti feriti alle Acciacieri Venete. La moglie non se la sente di lasciare dichiarazioni, anche se nel breve dialogo che abbiamo avuto con lei ha fatto intendere che Di Natale "è consapevole di tutto quanto si accaduto, anche del calvario a cui sta andando incontro. Perché di questo si tratta". 

Neppure una telefonata

“Di Natale - spiega l'avvocato Galiano - è dipendente di Hymec s.p.a. , una ditta esterna che fornisce manodopera alle Acciaierie Venete. Né una e neppure l’altra azienda si è fatta viva con la famiglia. Per tutto il giorno la moglie ha cercato di avere notizie ma solo nel tardo pomeriggio, quando un collega ha preso coraggio ed è andato da lei, ha saputo dell’accaduto. La signora non sapeva neppure dove fosse ricoverato. Come dicevo, ancora oggi, a più di una settimana dall’accaduto, non ha neppure ricevuto una telefonata da nessuna delle due aziende”.

Le condizioni 

“Le gambe - spiega l'avvocato - sono state investite dal calore, la situazione è molto seria. David Di Natale ha subito diversi interventi chirurgici ma non è più in pericolo di vita. I medici stanno cercando di staccargli delle parti di tuta e metallo fuso che sono ancora appiccicate alla sua pelle. Di Natale ha cercato poi di scappare dall’ondata di calore saltando da una certa altezza, per questo si è pure rotto la caviglia”.

Vigile e cosciente, ma consapevole

“Lui - prosegue l'avvocato - è vigile e cosciente, consapevole di tutto quello che gli sta accadendo. Due colleghi sono in fin di vita, lui per fortuna se la caverà. Non è in pericolo di vita ma i postumi di questo incidente sicuramente segneranno la sua vita”.

Le responsabilità

“I responsabili - ha sottolineato la legale di Di Natale - devono pagare le conseguenze per evitare che si ripeta una tragedia di questo tipo. Anche dal punto di vista umano, la cosa importante è tutelare il lavoratore. Assurdo che chi si reca sul posto di lavoro subisca conseguenze di questo tipo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

  • Buoni spesa, nel pomeriggio inizia la consegna a casa a chi ne ha diritto

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • Coronavirus, arrivata a Padova la prima tranche di buoni spesa: ecco come ottenerli

Torna su
PadovaOggi è in caricamento