Non ce l'ha fatta: deceduto il motociclista a cui avevano amputato braccio e gamba

Giampietro Favorido, 44enne di Pontelongo, è morto all'ospedale di Bologna, dove lottava da sei giorni in seguito al grave incidente stradale avvenuto in provincia di Ferrara

Ha lottato fino in fondo. Spegnendosi dopo sei giorni di agonia: è morto Giampietro Favorido, 44enne di Pontelongo vittima di un gravissimo incidente stradale in provincia di Ferrara.

L'incidente

All'uomo erano già state amputati il braccio e la gamba sinistra dopo il terribile frontale tra la sua moto (su cui viaggiava la sua compagna, alla quale è stata a sua volta amputata la gamba sinistra) e una macchina avvenuto domenica 18 agosto nei pressi dell'abbazia di Pomposa a Codigoro, nel Ferrarese. Le condizioni della coppia in moto erano apparse sin da subito gravi, tanto che i due centauri erano stati elitrasportata d'urgenza in due diverse strutture, vale a dire l'ospedale Maggiore di Bologna e il Bufalini di Cesena.

Il messaggio su Facebook

Sulla pagina Facebook "Insieme per Pontelongo" è apparso un toccante messaggio di cordoglio: "Oggi si è aperto il cielo, e ha accolto un uomo buono ed i buoni (si sa) sono preziosi in ogni parte del mondo. La tua presenza nel nostro Gruppo ci ha dato forza e sicurezza. La tua costante presenza ci ha sempre rasserenato. Siamo davvero di passaggio come nuvole nell'aria, ed il tuo "passaggio" nelle nostre vite le ha rinvigorite donando linfa di gioia e serenità. Uomo sempre disponibile e mai con le mani in mano, questo è l'esempio di chi sa essere umile e gran lavoratore. Grazie per la tua amicizia che rimarrà per noi un esempio da seguire. Ti vogliamo bene! Ciao Giampy! Il gruppo di Insieme per Pontelongo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Stroncato da un malore: imprenditore muore nell'azienda fondata quarant'anni fa

  • Tremendo schianto fra tre mezzi: centauro trentenne muore in ospedale

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento