Cade con la bici nel canale a pochi metri da casa: 60enne muore per annegamento

È successo intorno alle ore 2.45 della notte tra venerdì 1 e sabato 2 febbraio a Codevigo: la vittima è Giuliano Bassan, residente nelle vicinanze del luogo del dramma

I soccorsi di pompieri e Suem: per Giuliano Bassan non c'è stato nulla da fare

Era ormai a poche decine di metri da casa sua. Ma il destino ha voluto che non ci arrivasse: Giuliano Bassan, pensionato 60enne di Codevigo, è morto per annegamento dopo essere caduto in un canale mentre era in sella alla sua bicicletta.

I fatti

È successo intorno alle ore 2.45 della notte tra venerdì 1 e sabato 2 febbraio proprio a Codevigo, in via Quarrin: i vigili del fuoco di Piove di Sacco sono intervenuti insieme ai carabinieri della locale stazione e al Suem 118 per soccorrere l'uomo che, mentre stava rincasando in bicicletta, è caduto nel canale "Altipiano", che costeggia la strada. I pompieri sono scesi con una scala lungo la ripida sponda del canale riuscendo a recuperare l’uomo, che è stato issato fino al piano stradale: purtroppo però, nonostante i soccorsi, il personale medico ha dovuto dichiarare la morte dell’uomo per annegamento. Escluse al momento altre ipotesi, in quanto la bicicletta non presentava segni di danneggiamento. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa due ore, mentre la salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudizaria per l'autopsia.

Morto annegato Codevigo Carabinieri-2

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

  • Dall'assegno pre-natale agli asili nido gratis: nuova legge quadro per le famiglie in Veneto

I più letti della settimana

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento