Dramma della solitudine: giovane stroncata in casa, era morta da giorni

Una ragazza di 27 anni è stata rinvenuta cadavere nella sua abitazione dell'Alta. L'allarme è scattato venerdì, ma per lei non c'era più nulla da fare. Potrebbe trattarsi di overdose

I carabinieri davanti al palazzo in cui viveva la vittima

La scoperta del cadavere risale alla mattinata di venerdì, quando nell'abitazione di Cavino nel comune di San Giorgio delle Pertiche sono scattate le operazioni per soccorrere Angela Tonus.

Il ritrovamento

Ben presto si è però capito che nulla si sarebbe potuto fare per lei. Viste le condizioni del corpo il medico di turno ha infatti decretato che il decesso risalirebbe a diverse ore prima, forse addirittura un paio di giorni. Una morte su cui solo l'eventuale autopsia potrà fare luce e che per ora ha lasciato intravvedere il sospetto di un'overdose, anche se non si sa al momento quale sostanza avrebbe potuto stroncarla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una vita complicata

Sul luogo del ritrovamento sono intervenuti anche i carabinieri, che hanno identificato la vittima e provveduto ad avvisarne i parenti. Operazione che ha richiesto diverse ore perché la ragazza da qualche anno si era trasferita nel Padovano per cercare di disintossicarsi da una tossicodipendenza che la accompagnava, tra alti e bassi, da tempo. Sembrava ci fosse riuscita, ma la sua morte ha riaperto sulla sua sofferta storia i più tetri scenari. Angela, di origine napoletana, aveva trascorso l'infanzia in Friuli con i genitori, prima che il padre fosse colpito da una devastante malattia degenerativa e la madre si trasferisse in Croazia. La salma è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria. All'interno dell'appartamento gli inquirenti si sono concentrati sulla ricerca di eventuali prove dell'abuso di stupefacenti o farmaci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Ho 31 anni e sono positiva al Coronavirus»: la storia di Silvia, una padovana a Parigi

  • Mascherine Grafica Veneta, da mercoledì 24 la distribuzione in 41 supermercati di Padova

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • «Chiudiamo i distributori a partire da mercoledì 25»: l'annuncio dei benzinai

  • Covid19, l'aggiornamento serale su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento