Muore prima della visita all'ospedale: stroncato nella cucina di casa

Il cadavere di un 54enne è stato rinvenuto giovedì mattina nella sua abitazione di Merlara. Lo attendevano per accompagnarlo a un controllo ma un malore non gli ha lasciato scampo

(foto: archivio)

Sarebbero stati un malore fatale e la conseguente caduta al suolo a uccidere Francesco Crema, 54enne di Merlara.

L'allarme

Il ritrovamento del corpo risale alla mattina di giovedì, quando un conoscente ha allertato i carabinieri e il 118 non ricevendo risposta al citofono. Si erano infatti dati appuntamento perché Francesco, invalido e da tempo malato, doveva essere accompagnato all'ospedale di Montagnana per ricevere alcune terapie. Quando l'amico è arrivato al civico 2.333 di via Perarolo, nell'aperta campagna di Merlara, dall'interno non è arrivato alcun cenno di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La causa della morte

I timori si sono rivelati fondati quando i carabinieri di Casale di Scodosia e i sanitari del Suem hanno trovato il cadavere. Crema giaceva riverso sul pavimento della cucina, ormai senza vita. Il medico ha accertato che decesso risaliva a poco prima e, a fronte del quadro clinico dell'uomo, è stato ricondotto a un malore. A stroncarlo potrebbe essere stato un arresto cardiocircolatorio, poiché il 54enne aveva diversi problemi al cuore. Esclusa ogni ipotesi violenta, tanto che la competente procura di Rovigo ha disposto che la salma fosse affidata al tutore legale di Crema per poter organizzare i funerali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

  • Buoni spesa, nel pomeriggio inizia la consegna a casa a chi ne ha diritto

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • Coronavirus, arrivata a Padova la prima tranche di buoni spesa: ecco come ottenerli

Torna su
PadovaOggi è in caricamento