Sul lungargine in compagnia della moglie, ha un malore e muore

A perdere la vita domenica pomeriggio Ion Bucatel un cittadino di origine moldava: l'uomo stava trascerrendo la giornata con la compagna, era cardiopatico

Sembra essere l'ennesima vittima del gran caldo anche se le cause del decesso sono ancora da appurare con precisione: domenica pomeriggio un 56enne di origine moldava, Ion Bucatel, si è sentito male mentre stava trascorrendo la giornata in compagnia della moglie sul lungargine Donati.

LA MORTE. L'uomo, cardiopatico, ad un tratto si è accasciato al suolo: inutili sono stati i tentativi di rianimarlo. Sul posto sono accorse anche le volanti della polizia: il pm ha disposto la salma ai familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalle acque gelide affiora un corpo di uomo: i passanti notano la salma lungo la riva

  • Rotogal brucia: inferno di fuoco all'alba. Il sindaco: «State in casa», Arpav monitora l'aria

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Live maltempo: a Padova e provincia black out e rami caduti, Venezia in ginocchio

  • Cadavere nel parcheggio: fu arrestato per le spaccate, stroncato dalla droga

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

Torna su
PadovaOggi è in caricamento