Stroncato mentre porta al lavoro gli operai. Malore fatale per un impresario padovano

É morto all'ospedale il sessantasettenne ricoverato martedì mattina nel tentativo di salvarlo da un malore che lo ha colpito nell'Alta Trevigiana dove si trovava per lavoro

(foto: archivio)

Notizia in aggiornamento

Sarebbe stato con tutta probabilità un malore a causare la morte improvvisa di Giancarlo Perozzo, deceduto stamattina nel Trevigiano.

Il malore

L'uomo, 67 anni, originario di Cittadella, è morto martedì mattina all'ospedale di Montebelluna dove era stato trasportato poco prima. In mattinata l'impresario stava accompagnando alcuni suoi dipendenti in un cantiere di via Boschi a Pederobba quando si è accasciato. Immediata la richiesta di aiuto al Suem da parte degli operai, con il trasferimento d'urgenza nel reparto di rianimazione del nosocomio. Nonostante i tentativi dei medici, ne è stata dichiarata la morte poco dopo. Ancora da chiarire la natura del malore che ha stroncato Perozzo, titolare della ditta Perozzo Impianti con sede nella zona industriale di Cittadella, specializzata in impiantistica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella Bassa: si è tolto la vita Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • 18 giorni di chiusura per l'importante nodo stradale alle porte della città: le strade alternative

Torna su
PadovaOggi è in caricamento