Stroncato da un malore: imprenditore muore nell'azienda fondata quarant'anni fa

Un uomo di 83 anni è deceduto lunedì mattina nella sede della ditta di famiglia. Inutili i tempestivi soccorsi: i sanitari non hanno potuto far altro che decretarne la morte

La sede di Anemos Srl dove è avvenuto il decesso

Ha trovato la morte nel luogo in cui aveva passato la maggior parte della sua vita lavorativa. É scomparso improvvisamente lunedì mattina Giuseppe Filippi, 83enne stroncato da un arresto cardiocircolatorio nella sua azienda dell'Alta Padovana.

L'allarme e il decesso

Nonostante l'età Giuseppe ha cominciato la settimana nella sua amatissima ditta, la Anemos Srl di San Giorgio delle Pertiche dove l'anziano si recava quasi tutti i giorni. Poco dopo le 8 ha accusato un malore, che in pochi minuti si è rivelato fatale. Nonostante i dipendenti abbiano tempestivamente richiesto l'invio di un'ambulanza, quando il personale medico è arrivato in via Europa per l'uomo non c'era più nulla da fare. Già dai primi accertamenti è stato appurato che Filippi era stato colpito da un arresto cardiaco che non gli ha lasciato scampo. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri di Camposampiero, che ha confermato l'origine naturale del decesso. La salma, una volta ricomposta, è stata trasferita all'obitorio e messa a disposizione dei familiari per l'organizzazione dei funerali. Giuseppe Filippi, padovano, era il titolare della Anemos, specializzata nella produzione di scaffalature, fondata negli anni Settanta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento