Cadavere nel parcheggio, sulla morte l'ombra dell'overdose letale

Ulteriori accertamenti medici sono stati disposti in seguito al ritrovamento del corpo di un padovano. La tragica scoperta giovedì mattina ai margini del centro cittadino

Lo hanno trovato steso a terra, ormai senza vita. Non c'è stato nulla da fare per la vittima, afflitta da tempo da problemi di tossicodipendenza.

Il ritrovamento

Quarantacinque anni, originario di Camposampiero, per P.N. i soccorsi sono stati inutili. A seguire i rilievi in via Fra Paolo Sarpi sono stati gli agenti della questura, allertati giovedì mattina da un passante. Il corpo dell'uomo giaceva all'interno dell'ex parcheggio Canova, a ridosso delle mura storiche poco lontano dallo scalo ferroviario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

Vicino al corpo è stata rinvenuta una siringa usata, raccolta per essere analizzata. Il 45enne ha avuto alcuni problemi legati all'abuso di droga e si suppone che proprio un'overdose gli possa essere stata letale. Il personale medico, su disposizione dell'autorità giudiziaria, stabilirà se il padovano sia stato stroncato da un malore sopravvenuto dopo l'assunzione di una dose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Si tornerà alla normalità, ma gradualmente. Non abbassiamo la guardia»

  • Pm10 alle stelle negli ultimi tre giorni a Padova e provincia: ecco le motivazioni

  • Rientra e trova la compagna esanime: stroncata in casa da un malore fatale

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

  • LIVE - Emergenza Coronavirus, domenica di controlli e chiusura totale di supermercati e negozi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento