«Assicurazione? No grazie». Sequestri e stangate per gli automobilisti di Noventa

Nel comune di Noventa Padovana la polizia municipale è impegnata in una serie di controlli capillari con più di 50 veicoli sorpresi senza assicurazione o revisione

A Noventa Padovana l'assicurazione per l'automobile è un optional per molti automobilisti. O almeno è quello che si evince dall'ultima tornata di controlli della polizia locale, che in meno di tre settimane ha sequestrato otto veicoli.

Sanzioni pesanti

Tre Fiat Punto, una Mini Cooper, una Daihatsu, una Peugeot, una Mercedes e uno scooter. Cos'hanno in comune? I proprietari furbetti, perché tutti i veicoli sono risultati senza copertura assicurativa. Chi solo da dicembre (tre), chi da settembre (uno), da giugno (uno) e da aprile (uno), ma c'è anche chi non paga la polizza addirittura dal settembre 2017, come la 20enne di Piove di Sacco alla guida della Mini. Ancora meglio, si fa per dire, è riuscito a fare il 40enne padovano proprietario dello scooter, che non sborsava un centesimo dal giugno di due anni fa. Irregolarità che non conosce genere, perché i furbetti sono per metà donne e per metà uomini, tutti multati con una sanzione da 848 euro, la decurtazione di cinque punti e il sequestro del veicolo. Solo uno lo straniero, un uomo del Bangladesh, gli altri sono tutti della zona.

La revisione fantasma

Non bastasse il risparmio sull'assicurazione, c'è anche chi non si cura di revisionare l'auto come è obbligatorio per legge ogni due anni. Da gennaio sono ben 43 i veicoli scoperti senza revisione dai vigili di Noventa, che hanno staccato per ciascuno una multa di 173 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Recidivo stangato

Maglia nera dei controlli a un 69enne di Albignasego per il quale l'assicurazione sembra essere proprio una spesa inaccettabile. Lo aveva sorpreso la municipale di Padova ma lui, nonostante la multa e il veicolo ancora sotto sequestro, è tornato al volante. Stavolta l'iter si ripete ma aggravato, perché la sanzione sale a 1988 euro e la patente è stata revocata perciò, se vorrà tornare a guidare, dovrà ripartire dalla scuola guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento