Vacanzieri multati sulla strada del mare: in auto con la sigaretta e il bimbo senza cintura

Una famiglia di cinque persone si è vista sanzionare dalla polizia stradale dopo essere stata fermata lungo la Romea. Nonostante un bambino a bordo gli adulti stavano fumando

(foto: archivio)

Non solo la superficialità del fumare con un minore nell'abitacolo, ma anche la pericolosissima scelta di non usare le cinture. Inizio di vacanza amara per una famiglia straniera, che ha dovuto sborsare 300 euro e riparare al danno commesso.

Scelte pericolose

Il veicolo con a bordo i cinque componenti nel fine settimana viaggiava lungo la statale 309 Romea in direzione del litorale. Sono incappati in un posto di blocco della Polstrada, che in questo periodo ha intensificato i controlli lungo le arterie frequentate dai turisti. Al momento del fermo tutte le irregolarità sono venute a galla: oltre a una persona che fumava con il bambino accanto, sia il piccolo che altri due occupanti erano tutti senza cinture.

Le multe

Inevitabile la multa di 300 euro ripartita fra i due slacciati, il fumatore e il padre del minore che aveva l'obbligo di assicurarlo al sedile. Per l'uomo con la sigaretta alle labbra la sanzione è stata di 55 euro che, come la restante quota, gli stranieri hanno pagato immediatamente prima di ripartire. Naturalmente solo dopo aver gettato il mozzicone e aver allacciato le cinture.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento