Multiproprietà, Domina Vacanze: “Macché truffa, noi creditori”

La società replica alle accuse di Philip Lidio Gamba, seguito da Federcontribuenti su un caso di presunto raggiro per l'acquisto di parte di un albergo a Venezia. Per l'immobiliare è quest'ultimo a doverle 80mila euro

Domina Vacanze, la società immobiliare chiamata in causa da Philip Lidio Gamba – seguito da Federcontribuenti – per una presunta truffa legata all'acquisto di parte di una proprietà alberghiera situata a Venezia, rispedisce le accuse al mittente.

LA REPLICA. “Ci preme precisare – dichiara Nicola Cighetti, amministratore delegato della società – che il signor Gamba ha rogitato sin dal 2006 la quota dell’Hotel Domina Venezia sito all’Isola della Giudecca laddove non ha mai provveduto al saldo del contratto preliminare relativo a quota dell’Hotel Cà Zusto di Venezia tanto da essere debitore di Domina di oltre 80 mila euro sin dal novembre 2008”. Situazione che Domina Vacanze precisa di aver già comunicato per iscritto dal 2008 alla Federcontribuenti tramite i propri legali per illustrare la questione.

ACCUSE "INAUDITE". “Vendiamo da oltre vent’anni beni immobili ed abbiamo già rogitato qualcosa come 10.298 quote di comproprietà indivisa di immobili adibiti ad hotel – continua l'ad - regolarmente frequentati con soddisfazione da circa 14 mila clienti, con il che è inaudita l’accusa di raggirare o truffare chicchessia”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      San Lazzaro, l'ex amante: "Quattro sacerdoti coinvolti, io costretta ad adescare ragazzini"

    • Cronaca

      Infermiere di Padova arrestato per violenza sessuale aggravata: ci sarebbero altre vittime

    • Cronaca

      Si chiamano Kamikaze e Aiko e sono i nuovi cani poliziotto della questura di Padova

    • Cronaca

      Non vuole più uscire con lui e la ricatta con le foto hot: 30enne denunciato per estorsione

    I più letti della settimana

    • Parroco dei Colli confessa: sesso con l'amante del prete di San Lazzaro, che per fare la bella vita in posti chic si spacciava per avvocato

    • L'amante del prete: "Mi ha detto che ha un figlio". Incontri hot col parroco di Carbonara di Rovolon, "padre spirituale" di Belen

    • "Fumo dal garage", vicino chiama i pompieri: donna trovata morta carbonizzata in auto

    • Incidente a Piombino Dese, scontro fra due auto: sei persone coinvolte, un ferito grave

    • Schiaffi e pugni alla fidanzata in mezzo alla strada: arrestato un 31enne ad Albignasego

    • Ristoratore rapinato sotto casa dopo il lavoro da due banditi armati: "Brutta esperienza"

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento