Multiproprietà, Domina Vacanze: “Macché truffa, noi creditori”

La società replica alle accuse di Philip Lidio Gamba, seguito da Federcontribuenti su un caso di presunto raggiro per l'acquisto di parte di un albergo a Venezia. Per l'immobiliare è quest'ultimo a doverle 80mila euro

Domina Vacanze, la società immobiliare chiamata in causa da Philip Lidio Gamba – seguito da Federcontribuenti – per una presunta truffa legata all'acquisto di parte di una proprietà alberghiera situata a Venezia, rispedisce le accuse al mittente.

LA REPLICA. “Ci preme precisare – dichiara Nicola Cighetti, amministratore delegato della società – che il signor Gamba ha rogitato sin dal 2006 la quota dell’Hotel Domina Venezia sito all’Isola della Giudecca laddove non ha mai provveduto al saldo del contratto preliminare relativo a quota dell’Hotel Cà Zusto di Venezia tanto da essere debitore di Domina di oltre 80 mila euro sin dal novembre 2008”. Situazione che Domina Vacanze precisa di aver già comunicato per iscritto dal 2008 alla Federcontribuenti tramite i propri legali per illustrare la questione.

ACCUSE "INAUDITE". “Vendiamo da oltre vent’anni beni immobili ed abbiamo già rogitato qualcosa come 10.298 quote di comproprietà indivisa di immobili adibiti ad hotel – continua l'ad - regolarmente frequentati con soddisfazione da circa 14 mila clienti, con il che è inaudita l’accusa di raggirare o truffare chicchessia”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Si trovano per una serata, il cane le azzanna: due donne ferite all'ospedale

    • Cronaca

      Scoperti ad armeggiare accanto ad un bobcat: denunciati tre ladri con gasolio rubato

    • Cronaca

      Muore dopo essere caduto nel canale: aperto fascicolo per omicidio preterintenzionale

    • Cronaca

      Un 55enne precipita dalla finestra del bagno: a trovare il suo corpo senza vita la madre

    I più letti della settimana

    • Piove, poliziotto trovato senza vita in auto

    • Sul tetto del capannone per rubare rame, precipita per dieci metri e muore sul colpo

    • Raid vandalico nella notte: danneggiate una quindicina di vetture in sosta

    • Si finge la sorella per salvare la patente

    • Incidente stradale sulla Monselice Mare, ciclista travolto da un'auto: è grave

    • Incidente alla rotatoria di Bragni a Cadoneghe: un'auto cappottata e una fuori strada

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento