No Tav, presidio in prefettura e corteo in solidarietà all'attivista folgorato

Anche a Padova, alle 18 di oggi è stata organizzata una manifestazione in favore di Luca Abbà, leader degli attivisti rimasto gravemente ferito oggi in Val di Susa da scarica elettrica da un traliccio su cui era salito per protestare

I sostenitori padovani del movimento No Tav contro il cantiere della ferrovia ad alta velocità si sono ritrovati oggi alle 18 in prefettura, come in oltre 50 italiane, per un presidio di solidarietà a Luca Abbà, leader degli attivisti rimasto gravemente ferito da scarica elettrica stamattina in Val di Susa cadendo da un traliccio dell'alta tensione su cui era salito per protesta.

IL CORTEO. Da piazza Antenore i manifestanti si sono poi diretti in corteo con cartelli e striscioni verso le piazze del centro storico. La mobilitazione si è conclusa poco dopo le 19.

GUARDA IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalle acque gelide affiora un corpo di uomo: i passanti notano la salma lungo la riva

  • Rotogal brucia: inferno di fuoco all'alba. Il sindaco: «State in casa», Arpav monitora l'aria

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Live maltempo: a Padova e provincia black out e rami caduti, Venezia in ginocchio

  • Cadavere nel parcheggio: fu arrestato per le spaccate, stroncato dalla droga

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

Torna su
PadovaOggi è in caricamento