Il comune sui rincari a Piazza Rabin: "Stiamo lavorando per trovare soluzioni alternative"

"Le tariffe del parcheggio erano previste dal piano finanziario del project financing – precisa Arturo Lorenzoni – e i cambiamenti erano previsti dalla convenzione firmata anni fa"

Da trenta a centonove euro. Un rincaro di più del settanta per cento per coloro che vogliono lasciare l'auto tra l'ex mercato e  il velodromo sottoscrivendo un abbonamento mensile. L’aumento delle tariffe per il parcheggio in piazza Rabin "non sono una scelta dell’attuale amministrazione - ci tengono a precisare a Palazzo Moroni - e per il Comune è impossibile intervenire sulle tariffe perché sono quelle previste nel piano economico e finanziario del progetto presentato e approvato ed è parte integrante della convenzione che regola la concessione".

Le tariffe 

«Le tariffe del parcheggio erano previste dal piano finanziario del project financing – precisa il Vicesindaco e assessore alla Mobilità Arturo Lorenzoni – I cambiamenti erano previsti dalla convenzione firmata anni fa e portata avanti dalle precedenti amministrazioni. Si tratta di un progetto dei primi anni duemila, poi modificato, ma su cui questa amministrazione non è potuta minimamente intervenire. Modificare ora la convenzione non è possibile. Ci rendiamo conto che per molte persone si tratta di condizioni particolarmente onerose  - sottolinea Lorenzoni - e stiamo appunto lavorando per trovare delle soluzioni alternativa per alcune categorie di utenza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento