Nuovi arredi nella scuola Zanibon

Tre nuovi tavoli nel giardino della scuola Zanibon alla Sacra Famiglia: una bella storia di collaborazione dal basso tra genitori, commercianti del quartiere e amministrazione

Nuovi arredi alla scuola Zanibon

Tre tavoli e relative panche, nuovi di fabbrica, arredano da qualche giorno il giardino della scuola primaria Zanibon, in Via Siracusa, alla Sacra Famiglia. La notizia in sé potrebbe essere di quelle che i giornalisti relegano tra le “brevi” di cronaca, ma questa volta non è così.

Arredi

L’installazione dei nuovi arredi che permettono finalmente ai 210 bambini di usufruire agevolmente del bel giardino che contorna la scuola, è il frutto di una iniziativa partita dai genitori della scuola, che è stata adottata con convinzione dai residenti del quartiere e dai commercianti in particolare, fino a venire poi sostenuta anche dal Assessorato alle Politiche Scolastiche del Comune. Un bel segnale di partecipazione e condivisone di un progetto apparentemente semplice, ma che ha richiesto tenacia e pazienza da parte di tutti.

Raccolta fondi

Partita con una raccolta fondi tra i genitori degli alunni in occasione della festa di fine anno scolastico 2017, l’iniziativa è stata sostenuta dai commercianti del quartiere che hanno collaborato alla creazione di una sottoscrizione a premi, mettendo in palio propri prodotti e vendendo i biglietti nei propri esercizi. Sono stati raccolti così 900 euro, una cifra significativa ma insufficiente a coprire l’investimento di 1500 euro necessario.

Comune

L’amministrazione, venuta a conoscenza della bella iniziativa che dimostra l’attaccamento alla scuola di tutto il quartiere, ha deciso di intervenire coprendo con un contributo il denaro mancante. Espletate tutte le pratiche burocratiche (gli arredi sono stati acquistati ovviamente dalla scuola e non direttamente dai genitori) nei giorni scorsi i tre tavoli con le relative panche , in plastica riciclata, sono stati posizionati in giardino. Permetteranno nella bella stagione di fare qualche ora di lezione all’aperto, una classe alla volta, e saranno un punto di appoggio per le ricreazioni.

Una storia positiva

Una piccola storia che dimostra come sia possibile, con buona volontà e tenacia migliorare assieme le scuole dei nostri bambini e che può essere presa a modello per tanti altri interventi di miglioramento degli spazi comuni nei quartieri.panca2-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corso Australia, tre giorni di chiusura per urgenti lavori di ripristino: ecco quando

  • Cronaca

    Nuovi guai per Tosato: pretende di alloggiare gratis in hotel, accusato di estorsione

  • Cronaca

    Già espulso, continua a spacciare nascondendosi in una casa popolare

  • Cronaca

    Ruba una bicicletta per evadere dall'ospedale: dopo il nuovo ricovero arriva la denuncia

I più letti della settimana

  • «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Dramma della solitudine: giovane stroncata in casa, era morta da giorni

  • Pauroso frontale a Rubano: donna di 84 anni muore nello schianto

  • Scuolabus si ribalta: undici bambini feriti. Catturato l'autista in fuga, aveva bevuto

  • Cadaveri nella legnaia: nasconde i corpi di madre e zio per incassare le pensioni

  • Schianto fra tre auto: sei feriti, mamma e figlioletta incastrate tra le lamiere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento