Pneumatici invernali e catene da neve, scatta l'obbligo sull'autostrada A4: tutte le info

Da giovedì 15 novembre e fino al 15 aprile 2019: chi viaggia sprovvisto rischia di incorrere in sanzioni pecuniarie da 84 a 335 euro, decurtazione di 3 punti dalla patente e fermo del veicolo

Da giovedì 15 novembre obbligo di pneumatici da neve o catene: occhio alle sanzioni...

Aspettando l'inverno... Dal 15 novembre 2018 al 15 aprile 2019 scatta anche per alcuni tratti autostradali gestiti da Concessioni Autostradali Venete l’obbligo che riguarda l’utilizzo di pneumatici da neve o catene a bordo.

I tratti coinvolti dall'obbligo

L’obbligo riguarda tutti i veicoli (ad eccezione dei motoveicoli) che transitato in entrambe le carreggiate dell’autostrada A4-Passante di Mestre e tratto compreso tra Padova Est e Bivio A4/A57 Ovest. Non riguarda, invece, gli altri tratti gestiti da Cav, vale a dire il raccordo Marco Polo e la A57, quindi sia la Tangenziale di Mestre che il tratto fra la barriera di Venezia-Mestre e l’innesto del Passante ad Arino di Dolo.

Gli pneumatici invernali

Nello specifico, i veicoli in transito sulla A4 dovranno obbligatoriamente essere muniti di pneumatici invernali conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/23 CE recepita dal decreto del MIT 30.3.1994 e s.m.i. o a quelle dei regolamenti ECE-ONU in materia. Le dotazioni in questione devono essere omologate, recanti cioè le sigle M+S, MS, M-S, M&S (dove M e S stanno per “mud” e “snow”, “fango” e “neve”). Consentite inoltre le gomme cosiddette "termiche", riconoscibili dal pittogramma rappresentato da una montagna a tre punte con all’interno il cristallo di neve (cosiddette “Snowflake”). In alternativa agli pneumatici invernali vige l’obbligo di tenere a bordo del veicolo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati e idonei a essere prontamente utilizzati in caso di necessità.

Le sanzioni

Chi viaggia sprovvisto di pneumatici invernali o catene da neve a bordo in autostrada rischia di incorrere in una sanzione pecuniaria che va da 84 a 335 euro, più una sanzione accessoria consistente nella decurtazione di 3 punti dalla patente e il fermo del veicolo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento