Padovanelle, festa per la riapertura Sarà anche parco e polo concerti

Nella stessa giornata Premio Ivone Grassetto e rievocazione storica della cultura equestre. La struttura, aperta non solo nelle giornate di corsa, ospiterà anche attività per bambini e spettacoli, possibile intesa con Zed

Corsa all'ippodromo "Le Padovanelle"

Non solo ippica, l'ippodromo Le Padovanelle diventerà anche un parco, un nuovo polo cittadino per spettacoli e concerti e teatro di competizioni per altri sport. Ad anticiparlo è l'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Padova Luisa Boldrin. Per quanto riguarda le corse dei cavalli, la riapertura di fatto è fissata per il 13 settembre, ma l'inaugurazione ufficiale avverrà il 29 settembre, quando in coincidenza con la disputa del prestigioso Premio Ivone Grassetto, verrà inscenata un'imponenete rievocazione storica della cultura equestre.

PARCO PUBBLICO E SPORT. La rivitalizzazione della struttura, dopo quasi due anni di abbandono, è stata affidata per il momento al gruppo dell’imprenditore agricolo padovano Paolo Coppiello. Intanto il Comune per lo storico ippodromo ha grandi progetti. "Non sarà più aperto solo nelle giornate di corsa - assicura l'assessore Boldrin - vi si potrà praticare liberamente lo sport grazie alla creazione di un percorso vita, ma anche fare semplici passeggiate in spazi dedicati anche ad anziani e bambini, com'era una voilta". Lo spazio delle Padovanelle dunque ospiterà anche competizioni di altri sport, mentre la stradina interna alla pista sarà dedicata al "battesimo della sella" sui pony per i bambini.

SPETTACOLO. Nelle intenzioni del Comune c'è anche quella di adibire lo spazio interno all'ippodromo a spettacoli teatrali e concerti durante il periodo estivo. "In questo senso - riferisce la Boldrin - è naturale che ci si rivolga a Zed, che ha dimostrato di saper creare a Padova delle grossissime occasioni di richiamo".

LA RIEVOCAZIONE STORICA. La cultura equestre padovana ha radici profonde, e vanta una storia di 2500 anni, con i veneti protagonisti mondiali della cultura del cavallo fin dall'epoca preromana. Questi animali infatti erano impiegati nel lavoro, la guerra e lo sport. Dal Medioevo a fine '800 le corse dei cavalli si disputavano in Prato della Valle, poi con l'avvento della famiglia Breda iniziò la storia dell'ippodromo come ora lo conosciamo. "Addirittura alcuni cavalli padovani corsero alle olimpiadi in Grecia - conclude l'assessore - stiamo quindi pensando a una rievocazione storica che ripercorra tutte le tappe di questa lunga e bella tradizione".

Padovanelle: l'ippodromo di Padova riapre a settembre 2013

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

  • Buoni spesa, nel pomeriggio inizia la consegna a casa a chi ne ha diritto

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • Coronavirus, arrivata a Padova la prima tranche di buoni spesa: ecco come ottenerli

Torna su
PadovaOggi è in caricamento