Da campionesse d'Italia a "Mamme Natale": lo splendido gesto per Oncoematologia Pediatrica

A compierlo le campionesse di pallanuoto della Lantech//Longwave Plebiscito Padova, che hanno regalato ai piccoli pazienti i regali comprati con i soldi raccolti dopo la sfida di campionato contro Catania

"Mamme Natale" in corsia per consegnare i regali ai piccoli pazienti: lo splendido gesto della Lantech Plebiscito Padova

“Mamme Natale" per un giorno: le campionesse d’Italia di pallanuoto femminile della Lantech//Longwave Plebiscito Padova hanno consegnato ai bambini ricoverati in day-hospital presso il reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale di Padova i regali acquistati grazie alle donazioni dell’evento benefico “Quinto tempo solidale”, organizzato dopo il match con Ekipe Orizzonte Catania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa

Un’iniziativa promossa da capitan Laura Teani, che da ormai tre anni collabora con l’associazione “Arrivano i Nostri”, e che per il secondo anno di seguito ha permesso alle atlete della squadra e al tecnico Posterivo di portare regali direttamente in reparto. La stessa Teani commenta: «Un’esperienza forte, come ogni anno, ma per noi tutte è un onore poter regalare un sorriso e del divertimento a questi piccoli guerrieri, che vivono giornalmente momenti difficili. Vorrei ringraziare le persone che hanno reso possibile tutto questo: tutti i partecipanti al quinto tempo solidale, i gestori del bar del Plebiscito, che hanno organizzato e collaborato con me per quest’iniziativa, al negozio “La Scatola Dei Giochi” di Conegliano che ci ha fornito i doni, e alla mia responsabile dei volontari, per avermi aiutata nell’organizzazione di questa preziosa mattinata. Per ultime, ma ovviamente non in ordine di importanza, un grande ringraziamento alle mie compagne di squadra e al mio allenatore, che mi hanno sostenuta ed accompagnata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Gli cade addosso la fresatrice mentre la carica con un muletto: muore imprenditore

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi che tornano a salire

Torna su
PadovaOggi è in caricamento