Parco colli, Forcolin e Corazzari impegnati per dare continuità lavorativa ai forestali

Il vicepresidente della Regione Veneto e l'assessore al Territorio e ai parchi, martedì, hanno incontrato a palazzo Balbi, sede della giunta regionale, i rappresentanti sindacali Cisl e Cgil dei lavoratori del Parco colli euganei

Alla riunione, a cui ha partecipato anche il commissario del parco, Enrico Specchio, è stato fatto il punto sulla situazione riguardante gli operai forestali, la cui opera all’interno del Parco è assolutamente indispensabile.

CONFRONTO POSITIVO. Per Forcolin e Corazzari si è trattato di un “confronto utile e positivo”. La Regione farà il possibile, pur nelle ristrettezze di un bilancio con cui si trova a dover fare i conti, per dare continuità operativa, e quindi anche occupazionale, alla squadra faunistica, che attualmente è impegnata proficuamente anche nelle azioni di contrasto alla proliferazione dei cinghiali. Ma anche per gli altri operai forestali si sta cercando una soluzione che dia garanzie occupazionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FINANZIAMENTI. A questo proposito i due amministratori regionali hanno reso noto anche che, da un lato, si stanno valutando le possibilità di richiedere finanziamenti per il Parco dei Colli derivanti dal programma di cooperazione transfrontaliero Italia – Croazia; dall’altro, è in corso una ricognizione complessiva della forza lavoro impegnata nelle aree protette, prevista dalla legge regionale di riordino dei Parchi veneti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Impatto violento tra la sua bici e un'auto: bambino di 9 anni elitrasportato d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento