La musica vince sui vandali: ritorna il pianoforte in stazione a Padova

Era stato rimosso dopo una serie di danneggiamenti, ma da martedì 12 giugno è nuovamente a disposizione dei viaggiatori

Arte batte prepotenza 2-1. E la musica risuona nuovamente in stazione a Padova: prima posizionato nelle vicinanze del binario 1 e poi tolto a causa di alcuni atti vandalici, il pianoforte messo a disposizione dei viaggiatori è tornato a far bella mostra di sé nello scalo ferroviario cittadino.

L'iniziativa

Un ritorno tanto atteso, propiziato dalla petizione proposta dal consigliere Ubaldo Lunardi (e firmata da tutti i membri del Consiglio comunale) e reso possibile grazie alla collaborazione tra Bettin Pianoforti, Centostazioni e Despar. Ad inaugurare il pianoforte, nella mattinata di martedì 12 giugno, la pianista internazionale Leonora Armellini, che ha eseguito brani di Fryderyk Chopin e Segej Prokofiev.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Bando Periferie, finalmente l'annuncio: «Accordo con il Governo, salvi 1.6 miliardi»

  • Politica

    Fogli di via, Cacciari: «La lega fa le mozioni ma dimentica che è la questura ad aver autorizzato un condannato per terrorismo a sfilare»

  • Sport

    Stefano Benetton: in undici ore da Venezia fino in cima alla Marmolada

  • Cronaca

    Dopo 48 ore esce di prigione il ladro del Vescovado: il dna risolverà il mistero

I più letti della settimana

  • Cade dal terzo piano mentre prova a mandare via le cimici: trentenne morto sul colpo

  • Blocco del traffico: si fermano anche gli Euro 4 e sui social scoppia la polemica

  • Addio al celibato da incubo: sposo e compare all'ospedale per difendere le ragazze

  • Pm10 alle stelle: sforati i limiti, da martedì livello arancione e stop agli Euro 4

  • Perde il controllo dell'auto che finisce addosso ad un capitello: struttura a rischio crollo

  • Bambino trafitto dal cancello: segano il metallo per caricarlo in ambulanza

Torna su
PadovaOggi è in caricamento