Il generale Cavaliere premia i carabinieri più meritevoli del 2010

Le brillanti azioni realizzate negli ultimi giorni hanno fruttato un riconoscimento ai carabinieri impegnati a risolvere i casi di tentato omicidio fra albanesi e spaccio di 120 chili di marijuana

I carabinieri premiati

È stato il generale di brigata Sabino Cavaliere a congratularsi direttamente con i carabinieri, che in meno di 24 ore sono riusciti a scovare e arrestare l’albanese autore di un’efferata azione a mano armata nei confronti di due suoi connazionali nel condominio di via Vittorio Veneto alla Paltana.

Parole di soddisfazione sono poi arrivate per il comandante della Compagnia di Cittadella e del Norm, insieme a 8 militari addetti all’Aliquota operativa. Tutti uomini che hanno operato a Desenzano del Garda, Salò e Cittadella fermando tre spacciatori con 120 chili di marijuana, pistole, munizioni, giubbetti antiproiettile e contanti fino a 120 mila euro.

Guarda il video della sparatoria alla Paltana

GLI ENCOMI. Con l’occasione, però, il generale Cavaliere ha consegnato pure 5 encomi ai carabinieri del Norm di Abano Terme, responsabili di un’operazione conclusa positivamente il 27 maggio 2010. Tra i premiati figurano il luogotenente Luigi Troiano, comandante dell’Aliquota radiomobile, i marescialli Alberto Pirrone e Andrea Cannizzo, addetti all’Aliquota operativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa la motivazione del riconoscimento ai rappresentanti delle forze dell’ordine che “con professionalità, acume investigativo e grande determinazione, avviavano immediate e meticolose indagini, a seguito di rapina in danno di agenzia di credito, che portavano all’arresto dei tre responsabili e al recupero dell’intera refurtiva”.

Un premio è stato assegnato infine al vice brigadiere Roberto Migliorin e all’appuntato Gian Luca Angelini in quanto “con ferma determinazione e professionalità, non esitavano, ad affrontare tre malviventi sorpresi in flagranza di rapina in danno di istituto di credito, riuscendo a trarne in arresto due”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Aumenta l'indice di contagiosità, botta e risposta Zaia-Crisanti

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento