Venne accusato di abusi sessuali su minore: si va verso l'assoluzione per l'ex rettore del seminario

Proscioglimento in vista - causa prescrizione - per don Gino Temporin, accusato nel 2009 e già assolto in primo e secondo grado prima che la Cassazione riaprisse il caso

Prescrizione in vista. E proscioglimento: dopo nove anni si avvia ad una conclusione la vicenda di don Gino Temporin, imputato per violenza sessuale nei confronti di un giovane seminarista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli sviluppi

Si tratta di atti denunciati nel 2009 ma accaduti nel 2004, almeno stando ai racconti della vittima (all'epoca 13enne), ritenuta credibile dal procuratore generale Giovanni Francesco Cicero. Il quale, però, ha chiesto il proscioglimento del parroco per sopraggiunta prescrizione. Sembra dunque chiudersi così il lungo processo a don Gino Temporin, il quale venne già assolto tanto in primo quanto in secondo grado salvo poi vedersi riaprire il dibattimento dalla Cassazione, cui ricorse la parte civile, riaprì il dibattimento in secondo grado. La sentenza definitiva è attesa per il 13 dicembre, ed entro quella data l'avvocato della parte civile proverà a giocare la carta della prescrizione non ammissibile in base a una norma europea in tema di reati a sfondo sessuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Violenta e lunga grandinata nel Padovano: chicchi grandi come noci e danni

  • Le acque del Bacchiglione restituiscono un corpo. Accanto l'auto abbandonata

  • Coronavirus, Navalesi: «In Veneto il virus è clinicamente morto, oggi il problema è sotto controllo»

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento