Montà, rapina in banca Antonventa Sequestrati dipendenti e clienti

Il colpo nel primo pomeriggio di venerdì nella filiale dell'omonima via del quartiere di Padova. Due i banditi fuggiti a bordo di una Y10 rubata

La banca Antonveneta a Montà, Padova

Due uomini travisati in volto da occhiali e cappellini, di cui uno dallo spiccato accento campano e armato di pistola forse solo giocattolo, hanno fatto irruzione alle 15.15 di venerdì pomeriggio all'interno della filiale della banca Antonveneta in via Montà a Padova.

LA RAPINA. I due, dopo aver rinchiuso in un locale dell'istituto di credito i tre dipendenti e i due clienti che si trovavano in quel momento all'interno, si sono impossessati di 8mila euro in contanti e si sono dileguati a bordo di una Lancia Y10 risultata rubata in nottata e il cui furto era stato denunciato dal proprietario ai carabinieri di Selvazzano. Il veicolo è stato rinvenuto poco lontano dal luogo della rapina. A liberare i dipendenti e i clienti di fatto sequestrati è stato un addetto alla vigilanza privata che ha successivamente dato l'allarme. Sul caso indaga la polizia. Gli uomini della scientifica si sono occupati di rilevare tutte le eventuali impronte lasciate dai banditi sul veicolo e in banca.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento