Rapina all'alimentari: coltello puntato sul titolare. Caccia al bandito, si cerca l'auto

Rapina a mano armata nella mattinata di giovedì ai danni di un esercizio commerciale dell'Alta Padovana. I carabinieri sono sulle tracce del malvivente e della Volkswagen che avrebbe usato per scappare dopo aver puntato un coltello contro il titolare

I carabinieri all'esterno del negozio teatro della rapina

Un'azione durata pochi secondi e consumatasi all'interno del negozio di alimentari Galzignato di via Cornara, nel comune di Vilanova di Camposampiero. Il rapinatore avrebbe agito da solo, arrivando e scappando a bordo di una Volkswagen Golf su cui si stanno concentrando le indagini condotte dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Padova e della stazione di Pionca di Vigonza.

La rapina

Erano le 10.40 quando il sessantenne titolare della rivendita si è trovato davanti un uomo con il volto coperto da un passamontagna. Coltello alla mano, ha intimato al proprietario di consegnare il contante disponibile in cassa riuscendo a recuperare circa duecento euro prima di uscire in tutta fretta e scappare a bordo dell'auto. Ripresosi dallo spavento e fortunatamente illeso, il commerciante ha chiesto aiuto ai militari che si sono precipitati in negozio per raccoglierne la testimonianza.

Le indagini

Secondo le prime indiscrezioni la vittima avrebbe descritto il suo assalitore come un uomo piuttosto giovane, anche se il passamontagna gli ha impedito di vederne distintamente il viso. Immediato l'avvio delle indagini, concentrate in particolar modo sulla visione delle immagini delle telecamere lungo le strade della zona che potrebbero aver immortalato la Golf permettendo di risalire alla targa.

I precedenti

Nel solo mese di febbraio si tratta dell'ottava rapina consumata tra il capoluogo e la provincia. La più simile per le modalità è quella che lunedì 4 ha preso di mira l'alimentari enoteca Marsiglio di Abano Terme, dove i titolari e una cliente si sono visti puntare addosso una pistola da un bandito fuggito in bicicletta. Poi c'è stata una variegata sequela di colpi ai danni di supermercati, tabaccherie e negozi, oltre a quella andata in scena esattamente una settimana fa alla posta di Piove di Sacco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento