Rapina a mano armata al supermercato: minaccia i dipendenti con il coltello

Nuovo assalto ai danni di un pubblico esercizio nell'Alta Padovana. Mercoledì mattina un bandito travisato è riuscito a farsi consegnare l'incasso sotto la minaccia di un'arma

I carabinieri duranti i rilievi all'esterno del negozio

Attimi di paura al supermercato Alì di Borgoricco teatro stamattina di una rapina a mano armata.

La vicenda

Dalle prime informazioni raccolte dai carabinieri intervenuti su richiesta dei dipendenti, ad agire sarebbe stato un uomo da solo. Alle 11.15 è entrato nel negozio con il volto coperto e ha estratto un coltello puntandolo addosso a una cassiera che gli hanno ceduto il denaro contenuto nella cassa. Ancora da quantificare l'ammanco economico. Pochi secondi dopo il rapinatore è scappato. Alcune testimonianze riferiscono di averlo visto salire a bordo di una piccola utilitaria chiara, ma le indagini sono ancora in corso. Nessuno dei presenti, pur sotto shock, è rimasto ferito. Gli inquirenti stanno ascoltando i testimoni per raccogliere tutti i dettagli utili all'identificazione del bandito, per la quale saranno anche visionati i filmati delle telecamere di zona.

Il precedente

La mattina di giovedì scorso un fatto analogo si è svolto in un negozio di alimentari di Villanova di Camposampiero dove un rapinatore, anche in quel caso armato di coltello, ha minacciato il titolare scappando con i contanti. Nel mese di febbraio sono state otto le rapine ai danni di negozi e locali tra il capoluogo e la provincia. In diverse occasioni i banditi (che hanno sempre agito singolarmente) hanno usato coltelli e pistole nei confronti di dipendenti e clienti. I supermercati continuano a essere tra le prede favorite dei rapinatori.

rapina alì borgoricco-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento