Rapina in gioielleria: in manette anche gli ultimi due componenti della banda

I fatti si riferiscono al dicembre 2016 quando i malviventi, armati, avevano rapinato una gioielleria di Pistoria e un rappresentante orafo. Nell'immediato erano stati arrestati tre giostrai di Padova. A seguito di indagini sono stati fermati gli altri due malviventi

La refurtiva recuperata

Si chiude il cerchio sulla rapina a mano armata ai danni di una gioielleria e di un rappresentante orafo avvenuta nel dicembre scorso in provincia di Pistoia. Gli agenti della mobile di Padova dopo l'arresto di tre italiani, già noti alle forze dell’ordine e appartenenti alla comunità giostraia, hanno identificato e arrestato gli altri due componenti della banda.

ARRESTI. Si tratta di T.A., 31enne, e G.R., 35enne, entrambi residenti a Prato. I due sono stati trovati nella propria abitazione. L'accusa nei loro confronti è di rapina e ricettazione.

RECUPERATO L'INGENTE BOTTINO. L’indagine, coordinata dal pm Roberto D’Angelo, aveva consentito il rinvenimento dell'ingente bottino della rapina oltre a disturbatori di frequenze, passamontagna, arnesi da scasso e le armi utilizzate per la rapina.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Amministrative, sondaggi: Bitonci avanti al primo turno, Giordani vince al ballottaggio

    • Elezioni

      Sondaggio Swg: Bitonci 42-46% Giordani 29-33%, in crescita Arturo Lorenzoni

    • Cronaca

      Trovato in possesso di oltre 3 chili e mezzo di droga, l'auto fungeva da deposito: arrestato

    • Cronaca

      'Ndrangheta: sequestrati beni per 30 milioni ai fratelli Crupi in tredici province, tra cui Padova

    I più letti della settimana

    • Esce per un giro in bici ma non fa più ritorno: ciclista falciato e ucciso da un'auto pirata

    • Motociclista perde la vita a Musile: investito da un'auto, caccia a un'utilitaria bianca in fuga

    • La palestra di Piazzola sul Brenta chiude dalla sera alla mattina: clienti beffati

    • Auto contro furgone, l'utilitaria sbatte contro il muretto di un'abitazione e prende fuoco

    • Scuola, tre istituti tecnici entrano tra i migliori dieci d'Italia secondo la classifica Indire

    • Omicidio Trebaseleghe, l'assassino non è più in pericolo di vita: voleva riconquistarla

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento