Ruba un cellulare e minaccia i passeggeri del tram: irregolare arrestato ed espulso

Le volanti della questura sono state allertati dai cittadini presenti sul metrobus dopo che l'uomo ha minacciato i viaggiatori che l'hanno sorpreso a rubare

Lunedì pomeriggio una pattuglia della volanti della questura ha tratto in arresto per tentata rapina aggravata un 26enne di origine tunisina. Intorno alle ore 16 è pervenuta sulla linea del 113 la segnalazione di uno straniero armato, all’interno della linea del metrobus, all’altezza di Corso del Popolo direzione Prato della Valle.

RAPINA

Immediatamente la centrale operativa ha diramato la nota di intervento alle pattuglie presenti sul territorio che hanno raggiunto il mezzo di trasporto. Saliti all’interno, gli agenti sono riusciti a disarmare lo straniero che stava minacciando i presenti  con il manico spezzato di un ombrello. Dalle testimonianze dei presenti i poliziotti hanno appurato che il tunisino aveva tentato di rubare un telefono cellulare dalla borsa di una passeggera ma era stato notato da uno dei presenti che aveva allertato i controllori. Vistosi scoperto, l’uomo aveva minacciato i passeggeri per cercare di garantirsi la fuga. Ammanettato, lo straniero è stato portato in questura e arrestato per rapina impropria: si tratta di H.L., 26enne tunisino irregolare. Al termine del processo per direttissima, il rapinatore è stato raggiunto dal decreto di espulsione emesso dall'ufficio immigrazione. Il 26enne è stato accompagnasto al Cie di Bari.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Bando Periferie, finalmente l'annuncio: «Accordo con il Governo, salvi 1.6 miliardi»

  • Politica

    Fogli di via, Cacciari: «La lega fa le mozioni ma dimentica che è la questura ad aver autorizzato un condannato per terrorismo a sfilare»

  • Sport

    Stefano Benetton: in undici ore da Venezia fino in cima alla Marmolada

  • Cronaca

    Dopo 48 ore esce di prigione il ladro del Vescovado: il dna risolverà il mistero

I più letti della settimana

  • Cade dal terzo piano mentre prova a mandare via le cimici: trentenne morto sul colpo

  • Blocco del traffico: si fermano anche gli Euro 4 e sui social scoppia la polemica

  • Addio al celibato da incubo: sposo e compare all'ospedale per difendere le ragazze

  • Pm10 alle stelle: sforati i limiti, da martedì livello arancione e stop agli Euro 4

  • Perde il controllo dell'auto che finisce addosso ad un capitello: struttura a rischio crollo

  • Bambino trafitto dal cancello: segano il metallo per caricarlo in ambulanza

Torna su
PadovaOggi è in caricamento