La folle notte e la sedazione in psichiatria: ubriaco e ferito distrugge una volante

Serata movimentata per gli agenti di polizia che hanno dovuto recuperare un ubriaco molesto colpevole di un furtarello. Sanguinante ha aggredito gli agenti, finendo ricoverato

Una nottata di follia, condita dall'alcol e da una crisi di nervi che ha messo a dura prova, oltre che in pericolo, le commesse di un supermercato e gli agenti delle volanti.

Ubriaco e ferito

Tutto è iniziato al negozio Pam di piazza delle Erbe, che alle 21.45 era in chiusura. Un uomo ha destato il sospetto del personale entrando e uscendo varie volte: alla seconda comparsata è stato visto infilarsi una bottiglia di vino nei pantaloni prima di dirigersi frettolosamente verso l'esterno. Poco dopo è si è ripresentato, così ubriaco da non accorgersi della porta ormai chiusa: ha battuto violentemente il viso sul vetro, spaccandosi un labbro. A quel punto ha cominciato a dare in escandescenze, urlando e insultando le commesse che tentavano di aiutarlo perchè dalla ferita perdeva molto sangue.

Il trasporto in questura

Prima che la situazione degenerasse è arrivata sul posto una volante, ma alla vista degli agenti l'uomo si è scagliato conto la macchina, sputando e minacciando i presenti. Caricato a forza a bordo, lo show è continuato nel tragitto verso la questura: auto imbrattata di sangue e sputi e addirittura un finestrino infranto, fino all'arrivo in piazzetta Palatucci dove il personale medico è stato costretto a sedarlo.

Il ricovero

Una volta calmato, è stato convalidato l'arresto per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e furto, reati per i quali aveva già diversi precedenti. La serata del 24enne, nato in Brasile ma residente ad Abano, è terminata al policlinico: ricoverato nel reparto di pischiatria, è rimasto sotto osservazione in attesa che smaltisse la sbornia per prendere ulteriori provvedimenti.

Potrebbe interessarti

  • Un risultato storico: l'Università di Padova è la migliore d'Italia

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Consigli e suggerimenti per avere la lavastoviglie pulita e profumata

I più letti della settimana

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Deraglia il Tram al capolinea della Guizza: ferito l'autista, contusi i passeggeri

  • Donna rapinata sui Colli: con il marito insegue il bandito, lui li minaccia con un mattone

  • Mezzo pesante in fiamme lungo l'autostrada: A13 chiusa tra Boara e Monselice, code

  • Pannelli fotovoltaici a fuoco sul tetto dell'azienda: il fumo si vede da chilometri

  • Nuovo primario per il polo di pronto soccorso: è la padovana Roberta Volpin

Torna su
PadovaOggi è in caricamento