Tumori: nuove speranze di cura da uno studio di ricercatori padovani

Un'equipe di ricerca, e una scoperta dal potenziale rivoluzionario. Succede a Padova, dove gli studiosi hanno individuato una proteina potenzialmente capace di bloccare la crescita tumorale

Cellula tumorale

Si chiama Trap1, ed è una proteina contenuta nei mitocondri, con un ruolo fondamentale nello sviluppo delle neoplasie, tanto che bloccandone l’attività anche le cellule malate più aggressive diventano totalmente incapaci di formare masse tumorali. A scoprirne l’importanza, il gruppo di ricerca guidato da Andrea Rasola e Paolo Bernardi del dipartimento di Scienze biomediche dell'Università di Padova.

LO STUDIO. La ricerca, pubblicata su “Cell Metabolism” spiega come Trap1 potrebbe diventare un importante bersaglio per lo sviluppo di farmaci i quali, inibendola, andrebbero a bloccare la crescita neoplastica. Ma c’è un altro aspetto, ancora più interessante. Già dagli anni ’20 è noto come le cellule tumorali debbano crescere velocemente, e per fare ciò, modifichino completamente il modo con cui ottengono l'energia di cui hanno bisogno. Così diventano capaci di svilupparsi anche in un ambiente estremamente povero di ossigeno, che per le cellule sane sarebbe ostile. Questo fatto, nella sua gravità, potrebbe avere un risvolto positivo: se infatti i tumori hanno un "motore metabolico" diverso dalle cellule dei tessuti sani, si potranno mettere a punto terapie innovative, che andrebbero a colpire e uccidere le cellule malate selettivamente, senza danneggiare gli altri tessuti e quindi senza gli effetti collaterali dei chemioterapici tradizionali. Allo studio, ideato e coordinato dal Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università di Padova, hanno collaborato il Centro di biotecnologie molecolari di Torino, il Beatson institute for cancer research di Glasgow, l'università Federico II di Napoli e l'università di Foggia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Curva ad alta velocità, auto sbanda e si rovescia di prima mattina: ferita una donna

Torna su
PadovaOggi è in caricamento