Vendono monete false al Compro oro: la refurtiva era cucita nell'orsetto di pezza

Un curioso nascondiglio quello usato da tre romeni, scoperti dalla polizia mentre provavano a ricettare delle monete. Nella loro auto oggetti da scasso e gioielli sospetti

La merce sequestrata dalla polizia

Hanno tentato di vendere delle monete a un Compro oro, ma la loro presenza è stata notata da una volante che ha scoperto nella loro auto oggetti da scasso e gioielli, molto probabilmente rubati.

L'avvistamento

Li hanno avvistati nel parcheggio esterno di un negozio in via Chiesanuova, proprio mentre le due donne entravano nel locale. Fuori, sul sedile passeggero della loro Citroen Xsara, è rimasto un giovane intento a telefonare. Gli agenti hanno parcheggiato in modo da bloccare l'eventuale fuga dell'auto e nel negozio hanno trovato le due romene, di etnia rom. Una di loro stava cercando di vendere alla commessa una moneta austriaca, assicurando fosse in oro.

refurtiva-3

Il bottino sospetto

Portate all'esterno per l'identificazione, si è scoperto che avevano la fedina penale macchiata da diversi reati, soprattutto furti. La perquisizione ha permesso di trovare altre tre monete identiche a quella che avevano provato a vendere, oltre a un fazzoletto con dentro un paio di orecchini e una catena d'oro che nessuno dei tre ha saputo spiegare da dove venissero. La sorpresa maggiore è arrivata controllando l'interno della macchina, dove c'erano una grossa tenaglia e un orsetto di peluche, al cui interno erano cucite altre 9 monete.

refurtiva2-2

Le denunce

Tutto il materiale è stato sequestrato e gli agenti cercheranno ora di verificare se sia stato rubato. Per i tre romeni, tutti residenti in provincia di Roma, è scattata la denuncia per ricettazione e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Travolta dall'auto all'incrocio, muore a due giorni dall'incidente. Indagato l'investitore

  • Cronaca

    Arrestato l'imprenditore dello spaccio: disoccupato con frotte di clienti e guadagni folli

  • Politica

    Ex Foro Boario, accordo firmato con Leroy Merlin

  • Cronaca

    Continuano a scommettere senza licenza: fine dei giochi per la tanto discussa sala slot

I più letti della settimana

  • Carlotta è viva: ritrovata a Jesolo la ragazzina scomparsa da Vigonza mercoledì

  • Studente 17enne muore sotto ai ferri: la tragedia dopo l'operazione tanto attesa

  • A Padova l'oscar mondiale per il gelato di qualità: vince la Gelateria da Nonno Piero

  • Meteo, arriva la conferma: dichiarato lo stato di attenzione per neve e gelate

  • Grave episodio di razzismo alla biglietteria di BusItalia: dipendente dell'azienda oltraggia con frase razzista un cliente

  • Aldi arriva a Monselice: apre sotto le mura nuovo punto vendita in provincia di Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento