Dopo l'assunzione ruba i soldi dal conto della cooperativa che assiste gli anziani

Decisamente non un dipendente modello: i carabinieri hanno denunciato un 45enne, scoperto dopo aver sottratto il bancomat della società e prelevato alcune centinaia di euro

Prelevava denaro a spese dei suoi datori di lavoro. Si è così guadagnato una denuncia uno straniero da tempo collaboratore di una cooperativa dell'Alta.

Strani movimenti

Ad accorgersi che letteralmente qualche conto non tornava sono stati gli stessi gestori della coop, che opera nella zona di Camposampiero e si occupa di assistere gli anziani a domicilio. Dal conto in banca mancava qualche centinaio di euro e nessuna delle persone che vi avevano accesso sapeva darne una spiegazione. Per risolvere il mistero sono stati costretti a rivolgersi ai carabinieri che hanno avviato le indagini.

Dipendente infedele

Grazie a una serie di appostamenti e controlli incrociati con le telecamere di alcune banche, il bandolo della matassa è stato individuato e con lui la persona ritenuta responsabile. Nell'incredulità del personale, si è scoperto che a prelevare i 750 euro mancanti era stato uno dei dipendenti della cooperativa, assunto a tempo determinato tramite un'agenzia interinale. L'uomo, un 45enne di origine albanese ma da molti anni residente a Treviso, era riuscito a impossessarsi della carta bancomat e del codice pin grazie all'assidua frequentazione negli uffici della società. Poi, indisturbato, ha prelevato il denaro rimediando una denuncia per utilizzo improprio di carte di credito e ricettazione. Ora le indagini proseguono per dipanare ogni dubbio circa le sue responsabilità e capire dove siano finiti i soldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalle acque gelide affiora un corpo di uomo: i passanti notano la salma lungo la riva

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

  • Tir sbaglia la curva e si inclina pericolosamente sopra il Muson (Video)

  • La Jaguar dà nell'occhio: il cane fiuta la coca, in casa del 70enne un bazar della droga

  • "Stato di pre-allarme (allerta arancione) per il bacino idraulico del Basso Brenta-Bacchiglione"

Torna su
PadovaOggi è in caricamento