Restyling e sistemazione: torna a disposizione la nuova area dedicata allo svago dei cani

Location risistemata e messa a nuovo in via Pirandello a Caselle. E’ la seconda area cani che viene realizzata in questa frazione riconoscendo il ruolo importante

L'area cani a Caselle

Location risistemata e messa a nuovo per lo svago degli amici a quattro zampe in via Pirandello a Caselle. E’ la seconda area cani che viene realizzata in questa frazione riconoscendo il numero sempre più importante di animali da compagnia presenti nel nostro territorio. La rimodellazione del sito in via Pirandello mediante abbassamenti non superiori a 50-55 cm rispetto al piano campagna, senza peraltro eliminare nessuna delle alberature esistenti, ha portato l’area ad avere al suo interno un saliscendi che la rende ancora più gradevole e suggestiva per i nostri 4 zampe ma anche per i loro proprietari. 

Bacino di laminazione

Vista la posizione, l’entità dei lavori eseguiti e l’importante tema della difesa idraulica, questa zona potrà fungere anche da bacino di laminazione per lo scolo adiacente, ovviamente solo in caso di emergenza idraulica. Inoltre in corrispondenza dello scolo consortile è stata posata una recinzione costituita da rete metallica per una lunghezza di circa m 70, infissa anche in profondità, per mettere in sicurezza i nostri amici a 4 zampe ed impedire che gli stessi possano sfuggire ai proprietari. Nell’area sono state ri-sistemate le panchine, la fontanella per abbeverare gli animali e sono stati posizionati due cestini, uno per i rifiuti ed uno per le deiezioni canine. 

Delimitazione

«E’ stata finalmente riaperta l’area cani in via Pirandello di Caselle esordisce Enoch Soranzo, Sindaco della Città di Selvazzano Dentro, momento molto atteso dai nostri Cittadini non solo perché questa è una delle aree più grandi e belle ma soprattutto perché è stata delimitata nella parte che costeggia il canale da una recinzione ben ancorata al terreno in modo che nessun cane possa correre il pericolo di cadere in acqua o che possa scappare dal proprietario. Sono stati riposizionati i cestini sia per i rifiuti che per le deiezioni all’uscita dell’area cani in modo che tutti possano buttare nel cestino quanto raccolto senza uscire dall’area stessa e nello stesso tempo gli addetti allo svuotamento dei cestini potranno svolgere la loro funzione senza addentrarsi troppo nell’area».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

Torna su
PadovaOggi è in caricamento