Ex consigliere leghista e militante di CasaPound picchiati in un bar al grido "fascisti"

Il senatore Ostellari ha diffuso la notizia, confermata dalla polizia, secondo cui un gruppo di persone avrebbe aggredito e ferito i due uomini per motivi di appartenenza politica

AUn'immagine di via Gritti e la sedia danneggiata nel locale

L'aggressione poco dopo l'1 al bar Straße, dove un gruppo di giovani avrebbe puntato e picchiato i due, seduti all'interno con altri amici. A denunciare per primo l'accaduto, descrivendolo come un attacco della sinistra ai danni di un affiliato della Lega, il senatore leghista Andrea Ostellari. Nel pomeriggio è arrivata anche la presa di posizione di CasaPound a cui afferisce uno dei due aggrediti.

I fatti e le indagini

Teatro della rissa il bar Straße di via Gritti, all'1.30 della notte tra giovedì e venerdì. Qui sarebbe passato il gruppetto degli aggressori (tra cinque e dieci persone), che dopo aver riconosciuto il leghista e il membro di CasaPound li avrebbero assaliti. Lo scontro si è consumato dentro il locale, proseguendo poi in strada fino all'allontanamento dei picchiatori e all'arrivo della polizia. Il fatto è confermato dalla Digos che sta indagando per risalire ai responsabili e avrebbe già ascoltato dei testimoni e interrogato alcune persone. Resta da verificare l'effettiva vicinanza degli aggressori all'ambito della sinistra, mentre i due bersagli sono l'ex consigliere comunale della lista Bitonci, Nicolò Calore, e l'artista e militante di CasaPound Alberto Bortoluzzi, a cui al pronto soccorso è stato refertato un taglio all'orecchio. Le indagini per fare piena chiarezza sulla dinamica e le motivazioni dello scontro sono in corso. L'aggressione è avvenuta la sera del 25 aprile, poche ore dopo la fine delle iniziative organizzate in occasione dell'anniversario della Liberazione.

La versione di Ostellari

Secondo la nota diffusa dal senatore alcune persone (che definisce "compagni"), avrebbero aggredito due uomini tra cui Nicolò Calore, vicino alla Lega. Ai due (sempre secondo quanto riferito dal politico) sarebbe stato gridato "fascisti, fascisti" prima di passare a un'aggressione fisica che ha portato al ferimento di Alberto Bortoluzzi finito all'ospedale «con un orecchio squarciato». «Padova sarà libera quando i violenti non avranno spazi e non potranno godere della simpatia di qualche politico locale. Tutte le forze politiche si devono schierare contro la violenza» ha concluso Ostellari.

CasaPound

Le condizioni di Bortoluzzi sono state oggetto anche di un comunicato ufficiale diffuso da CasaPound che parla di un attacco mirato: «L’aggressione operata da antifascisti locali era direttamente rivolta a un nostro militante, che in quel momento si trovava in compagnia di esponenti leghisti durante un momento privato e apolitico. Il nostro militante non ha patito alcuna particolare conseguenza a livello fisico». «L’ennesimo evento che rivela il clima avvelenato che si respira oggi a Padova, con gli antifascisti che si riempiono la bocca di concetti come “democrazia” e “tolleranza” e una giunta comunale che flirta in maniera indecorosa con le loro frange più violente», commentano da CasaPound.

Il commento del barista

Ennio Sacco, gestore del bar Straße, minimizza. «Il tutto è durato pochi attimi, nemmeno il tempo di renderci conto della situazione» racconta «Era circa l'1.30, entrambi i gruppi erano già all'interno del locale che alcuni di loro frequentano abitualmente». Il barista conferma l'aggressione e anche che sia stata pronunciata la parola "fascisti". Limitati invece i danni: «La rissa si è immediatamente spostata all'esterno mentre i presenti invitavano alla calma. Nel trambusto una sedia e una porta hanno riportato qualche ammaccatura ma nulla di più». Una volta in strada è stato lo stesso Sacco a chiamare la polizia: «É un fatto che ci infastidisce e dispiace, di certo non voglio pubblicità per simili episodi, il nostro obiettivo è stato da subito quello di calmare gli animi».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

sedia bar strasse-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Frodi fiscali nelle importazioni di auto usate: sequestrati beni per 2 milioni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento