Ruba la carta di credito al collega di lavoro per fare shopping

La responsabile, una 42enne di Cittadella, è stata denunciata per furto. Vittima un amico sul lavoro. In tutto è riuscita a prelevare e fare acquisti per 500 euro tra cosmetici, prodotti elettronici e benzina

Senza alcuno scrupolo e con tanta faccia tosta, una 42enne di Cittadella, M.B. le sue iniziali, ha derubato il collega di lavoro per soddisfare i propri sfizi e dedicarsi allo shopping.

GLI ACQUISTI. La donna, denunciata a piede libero per furto e utilizzo fraudolento di carta di credito dai carabinieri di Piombino Dese, si era appunto impossessata del documento di pagamento del collega sfruttandone il rapporto di amicizia. I militari dell'arma sono riusciti a risalire all'importo e alle spese sottratte al malcapitato padovano. Tra prelievi e acquisti, la somma si aggira sui 500 euro: 250 euro solo per l'acquisto di cosmetici, un pieno di benzina e un acquisto di materiale elettronico in un centro commerciale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento