Sorpresi da una tormenta di neve sulla salita del Monte Grappa: salvati due padovani

Tra gli sfortunati protagonisti un ragazzo di San Martino di Lupari e una giovane di Cittadella: provvidenziale l'intervento dei pompieri

Una tormenta di neve improvvisa. E il provvidenziale salvataggio da parte dei vigili del fuoco: protagonisti della sfortunata vicenda tre giovani, di cui padovani.

La dinamica

È successo nella notte tra giovedì e venerdì a Romano d'Ezzelino, sulla strada regionale Generale Cadorna nel comune di Romano d'Ezzelino: due ragazzi (di cui uno di San Martino di Lupari) e una ragazza di Cittadella sono stati sorpresi da una forte nevicata a quota 800 metri sul monte Grappa, a pochi chilometri dal rifugio Bassano. I tre, che cercavano di affrontare la salita con un'automobile sportiva ad assetto ribassato, sono rimasti bloccati dalla neve depositatasi lungo la strada e che aveva raggiunto accumuli di 30 centimetri: raggiunti dai pompieri di Bassano del Grappa intorno a mezzanotte, i giovani sono stati portati dopo le 2 di notte a valle fino a Romano, mentre l'auto è rimasta sul ciglio della sede stradale.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Dal melanoma alla gravidanza: la testimonianza di Teresa, fanatica della tintarella

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto, fuochi in Prato, musei aperti, feste e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento