Ispezioni negli allevamenti nell'Alta, scoperti cinque equini senza microchip: sanzioni salate

Trovati un cavallo e quattro asini non regolarizzati in un'azienda agricola di Villa del Conte: multe di alcune migliaia di euro

Irregolarità pagate a caro prezzo. Nell’ambito di alcuni controlli presso allevamenti zootecnici, i carabinieri del comando per la tutela forestale di Cittadella hanno riscontrato durante un accertamento a Villa del Conte alcune irregolarità relative alla mancata iscrizione di cinque equini alla banca dati nazionale. Sono dunque scattate sanzioni per alcune migliaia di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'operazione

L’intervento, operato con il supporto medico veterinario dell’ULSS 6, ha permesso comunque di verificare lo stato di salute degli animali presenti e di escludere ogni ipotesi di maltrattamento. Le violazioni amministrative riscontrate e contestate al titolare dell’azienda agricola ispezionata sono relative alla mancata regolarizzazione dI un cavallo e quattro asini, che di fatto sono risultati privi di qualsiasi strumento di identificazione. Una lacuna che costa cara: stando al Regolamento (CE) n.504/2008, infatti i possessori di equidi sono obbligati ad applicare ad ogni animale un microchip che lo identifica in maniera univoca e al tempo stesso ne consente di poterne tracciare ogni suo movimento. L'operazione, condotta dall’Arma dei Carabinieri tramite il Comando per la Tutela Forestale Ambientale Agroalimentare (CUTFAA), ha portato dunque alla scoperta della mancata regolarizzazione e alle conseguenti sanzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Gli cade addosso la fresatrice mentre la carica con un muletto: muore imprenditore

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi che tornano a salire

Torna su
PadovaOggi è in caricamento